Semi di baobab e olio di baobab proprietà e benefici

Probabilmente non conosciamo a fondo le proprietà di quello che le popolazioni africane chiamano “l’Albero della Vita”, cioè il baobab: oltre a essere una fonte di nutrimento preziosa per le popolazioni di quelle zone dell’Africa ove cresce, il baobab viene utilizzato in tutti i suoi componenti come pianta medicinale. In particolare i semi di baobab risultano essere una fonte preziosa di prodotti naturali preziosi per il trattamento della pelle.

Il frutto contiene una gran quantità di semi, ritenuti dalla tradizione erboristica la parte più preziosa del baobab: infatti è dalla spremitura dei semi che si ricava l’olio di baobab: alcune tradizioni erboristiche utilizzano i semi lasciati a macerare in acqua come una pasta medicamentosa. Questa pasta, utilizzata come un impacco, si rivela molto utile nel curare diverse problematiche della cute, come rossori e infiammazioni.

Olio di Baobab Proprietà

olio di baobab
olio di baobab

L’olio di baobab può essere considerato il cosmetico naturale per eccellenza: infatti questo olio viene estratto (tramite spremitura) dai semi presenti nei frutti di questa pianta così particolare e preziosa.

Il baobab (detto anche “Albero della Vita” o “Albero Farmacista”) è ampiamente utilizzate dalle popolazioni africane (luogo dove il baobab cresce spontaneamente) sia a fini curativi che a fini alimentari: si tratta di una risorsa molto preziosa: in particolare l’olio di baobab può rivelarsi un alleato davvero molto prezioso per la bellezza (e la salute) della nostra pelle.

Olio di baobab proprietà per nutrimento e bellezza

L’olio ottenuto dalla spremitura dei semi di baobab è molto ricco di acidi grassi e in particolare di:

  • acido oleico;
  • acido linoleico;
  • acido linolenico.

L’alto contenuto di queste sostanze fa sì che l’olio di baobab sia un prodotto naturale dotato di caratteristiche emollienti ed elasticizzanti: a questo va aggiunto l’alto contenuto in vitamina C di questo olio. Conosciamo già l’importanza della vitamina C per ricostituire i tessuti danneggiati e diminuire gli stati infiammatori: grazie a questa caratteristica l’olio di baobab si può rivelare molto utile anche in caso di scottature e infiammazioni della pelle, consentendo di ottenere un’immediata azione lenitiva.

Ma perché l’olio di baobab è ritenuto così prezioso? Scopriamolo insieme.

Ma vediamo nello specifico quali proprietà ci può offrire l’olio di baobab per la cura della nostra pelle.

Olio di baobab: trattamento di bellezza della cute

Nutriente e antiossidante

L’olio di baobab è in grado di nutrire la cute e di combatterne l’invecchiamento: infatti gli acidi grassi essenziali contribuiscono a idratarla, mentre la vitamina C combatte i radicali liberi e favorisce la rigenerazione cellulare.

Lenitivo

Sempre grazie ai suoi componenti, l’olio di baobab è anche in grado di lenire arrossamenti e irritazioni della pelle e di favorire il riequilibrio della cute: in particolare questo olio può essere molto utile a combattere i piccoli arrossamenti e le scottature causati da un’eccessiva esposizione al sole.

Antinfiammatorio

L’olio di baobab si può rivelare efficace anche per combattere disturbi molto diffusi (e fastidiosi) della pelle: infatti, grazie alla sua azione antinfiammatoria, questo olio può essere utile a combattere l’acne, le manifestazioni cutanee della psoriasi, le micosi e le reazioni causate dalle punture di insetti.

Unendo all’azione antinfiammatoria quella lenitiva, l’olio di baobab si rivela un rimedio naturale utile per tutti quei disturbi cutanei accompagnati da prurito o bruciore.

Antinvecchiamento

Le rughe sono il segno visibile dell’invecchiamento della cute: la loro comparsa significa che la pelle ha perso elasticità e compattezza e che c’è bisogno di un intervento rapido per riportare il livello di nutrimento della cute in equilibrio. E l’olio di baobab può essere davvero molto efficace in questo compito, rivelandosi un prezioso alleato nel combattere i segni del tempo.

Infatti, applicando l’olio di baobab in modo continuativo, possiamo sfruttare le sue due proprietà più importanti:

– quella nutritiva, che contribuisce a rendere la pelle più luminosa e compatta e a combattere l’eccessiva secchezza;

– quella antietà: grazie ai suoi nutrienti, questo olio è in grado di combattere l’invecchiamento cellulare e di contrastare la formazione delle rughe.

Se siamo alla ricerca di un trattamento di bellezza assolutamente naturale e adatto anche alle pelli più delicate, l’olio di baobab può davvero essere il prodotto più adatto a noi.


Semi di baobab proprietà

Semi di baobab
Semi di baobab

I semi di baobab: piccoli scrigni di bellezza

Dalla spremitura dei semi di baobab si ricava l’olio: nonostante la grande abbondanza di semi all’interno dei frutti, la loro resa in termini di materia grassa è molto bassa, per cui è necessaria una gran quantità di semi per ricavare l’olio.

La pasta che si può ricavare lasciando macerare i semi di baobab in poca acqua è però altrettanto utile per la salute della cute.

Quali benefici offrono i semi di baobab?

    • combattere le allergie: spesso la pelle può irritarsi, per il contatto con materiali sintetici oppure per un’eccessiva esposizione al sole. Possiamo utilizzare i semi di baobab per lenire le reazioni allergiche della pelle (come il rossore e il prurito);
    • idratare la pelle: in particolare per nutrire la pelle secca le sostanze contenute nei semi di baobab sono molto efficaci. Infatti il frutto di baobab è ricco di collagene, che è di assoluta importanza per mantenere elastica la pelle (e anche gli atri tessuti del nostro corpo);
    • rigenerare la cute: dopo un’infiammazione o una scottatura è possibile che la nostra pelle sia danneggiata e utilizzare i semi di baobab può accelerare il processo di ricostruzione della cute. Infatti questi semi sono ricchi di vitamina C, che permette una più rapida ed efficace rigenerazione cellulare, combattendo i radicali liberi che sono responsabili del danneggiamento e dell’invecchiamento della pelle;
  • combattere le micosi alle unghie e le infezioni: può capitare che funghi oppure infezioni (come la classica e diffusa acne) attacchino la pelle del viso. I semi di baobab possono esserci utili anche in questo caso, perché sono in grado di combattere queste manifestazioni e le loro conseguenze (che spesso sono molto fastidiose) in maniera assolutamente delicata e naturale.

Scegliere un prodotto naturale come i semi di baobab per la cura della pelle è molto importante, perché ci permette di evitare l’utilizzo di additivi chimici che spesso possono irritare ulteriormente una cute sensibile (e quindi, in caso di allergie o infiammazioni, peggiorare ulteriormente la situazione).

Il baobab non è solo un “Albero Medicina”, ma anche un “Albero di Bellezza”: impariamo a conoscerne e utilizzare i prodotti per essere e sentirci più belle.

Leggi anche Come coltivare il Baobab in casa: guida alla coltivazione