Anti Invecchiamento

Dimagrire la pancia

Dimagrire la pancia:cenni introduttivi

Dimagrire nella zona addominale non è un’impresa così difficile La dieta deve essere ipocalorica, equilibrata e ben suddivisa.
Bisogna eliminare o ridurre gli zuccheri raffinati (pane, pasta, pizza, dolci ecc.), gli ortaggi che fermentano (melanzane,legumi, lenticchie, patate, pomodori), e la frutta alla fine di ogni pasto ( è più indicato mangiarla lontano dai pasti come spuntino). Tali alimenti, se assunti in eccesso contribuiscono a danneggiare la flora batterica intestinale causando gonfiore addominale.
L’addome piatto non è un sogno impossibile, però richiede del tempo e molta dedizione. Se vi impegnerete e seguirete queste abitudini e consigli, inizierete a perdere peso prima che ve ne accorgiate.

L’allenamento per dimagrire la pancia

Diversi studi hanno dimostrato che per diminuire il grasso viscerale è molto importante svolgere attività aerobica ossia degli esercizi che richiedano uno sforzo moderato, ma prolungato nel tempo. Si possono fare sia in casa che in palestra e devono essere finalizzati a stimolare, allenare e ridefinire la zona addominale.
Per ottenere una pancia piatta, bisogna scolpire gli addominali, tenendoli tonici ed allenati.
A questo scopo, gli esercizi per dimagrire la pancia fondamentali sono crunch e plank, che vanno effettuati almeno in tre serie da 20/30 ripetizioni l’una e con un riposo di 20 secondi circa tra una serie ed un’altra
Ricordati, l’importante è la costanza!

Qualche trucco naturale per dimagrire la pancia: un aiuto da spezie, frutta e piante

Le cause del gonfiore addominale sono molto spesso l’irregolarità intestinale ed il cortisolo. Lo zenzero, la cannella e la curcuma sono le spezie che permettono di ridurre glicemia e insulina (responsabile dell’accumulo di grasso intorno alla vita). Puoi aggiungerle ai tuoi piatti o usarle per preparare delle una buonissime tisane. Per abbassare il cortisolo, invece, sono utili tutte quelle piante che hanno un’azione antistress, come la melissa e la valeriana che potrai assumere sotto forma di infuso.

IL kiwi: un ottimo alleato per dimagrire la pancia

kiwi

Il kiwi è un prezioso alleato per la salute e la forma fisica. Può essere consumato da solo, in insalate e nelle macedonie di frutta, ma non solo! Il kiwi è l’elemento base delle bevande sgonfia pancia. Non tutti sanno che il kiwi vanta eccellenti proprietà che permettono di combattere la pancia gonfia. Grazie al suo forte potere depurativo , dovuto alla grande quantità di fibre vegetali favorisce il buon funzionamento dell’intestino.
Mangiare due kiwi a colazione riduce e rallenta l’assorbimento degli zuccheri nel sangue.

Acqua e limone per dimagrire la pancia

acqua e limone per dimagrire la pancia

Una pratica molto importante e salutare è quella di assumere acqua tiepida con mezzo succo di limone al mattino a digiuno. Essa rappresenta un vero toccasana per la nostra salute e per il nostro girovita a patto però di berla con costanza e di distanziare la vera e propria prima colazione. I benefici del limone su tutto il nostro organismo sono straordinari, tra di essi si ha, ad esempio, una maggiore facilità a dimagrire in quanto favorisce una perdita di peso più rapida (naturalmente deve essere abbinata ad un’alimentazione equilibrata e alla giusta dose di attività fisica); migliora la regolarità intestinale aiutando l’apparato digerente nell’ eliminazione dei prodotti di scarto dall’organismo; rende il sistema immunitario più forte in quanto lo aiuta a mantenersi in buona salute andando a contribuire alla protezione del nostro organismo da influenze ed infezioni. Il limone, poi, ha un forte potere alcalinizzante ed è un ottimo antiossidante. Ma non finisce qui, il limone contiene pectina ossia una fibra che inibisce la sensazione di fame.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *