Allergia graminacee e polline: cure e rimedi naturali

Siamo entrati da quasi un mese nella stagione in cui le allergie si fanno sentire maggiormente; in particolare la pollinosi è una ricorrente allergia stagionale. Il vento porta con se molti pollini nell’aria.

Fortunatamente, l’allergia al polline è innocua per la maggior parte delle persone, l’effetto è semplice: i granuli del polline si dividono ed entrano nel nostro apparato respiratorio, portando così, i sintomi del raffreddore come gli starnuti, il naso che cola, gli occhi perennemente rossi, il fastidiosissimo prurito al naso e alla gola e la pressione al petto.

Allergia graminacee

Allergia graminacee

Vi sono vari tipi di allergie in natura, per citarne alcune: 

  • l’allergia alla polvere,
  • al pelo degli animali,
  • al sopracitato polline
  • o anche allergia graminacee.

Molti soggetti manifestano i sintomi delle allergie durante tutto l’anno nel caso in cui l’allergia non fosse provocata dalla fioritura; nel caso contrario, invece, la persona ne è soggetta principalmente nel periodo di marzo, aprile e maggio.

Approfondiamo il discorso parlando dell’allergia graminacee e ad altri pollini in quanto è in questo periodo che i soggetti ne sono maggior mente colpiti. L’allergia alle graminacee o ad altri pollini provoca un malessere fisico che purtroppo intralcia la vita quotidiana, in quanto è portatrice di problemi olfattivi, affaticamento e molte volte è causa di nervosismo in quanto porta il soggetto alla perdita del senno.

Molto spesso, l’allergia alle graminacee può essere un fattore che si scatena anche a causa dell’alimentazione; in particolare con i cibi vegetali. Infatti, in questo periodo è preferibile evitare cibi come i pomodori, il riso, l’orzo, il mais, il sedano, l’avena, le mandorle, le arachidi, le ciliegie, le albicocche e altri.

E’ difficile evitare di essere colpiti da queste allergie, ma ci possono essere dei modi semplici per evitare quanto più possibile il contatto. Per prima cosa, durante le giornate dove c’è molto vento, è consigliabile rimanere a casa, in quanto è proprio in queste giornate che il polline svolazza per aria.

Evitare in questi periodi passeggiate o soste nei luoghi dove c’è erba o in prati aperti,o nel caso in cui vogliate uscire, al vostro rientro datevi una rinfrescata in modo che se qualche polline fosse sulle vostre mani o poggiato sul viso se ne possa andare, se fate una doccia è molto meglio; cercate soprattutto di cambiare sempre vestiti.

Allergia graminacee rimedi naturali

Quando l’allergia è lieve, potete aiutarvi con dei metodi naturali davvero efficaci.

Vitamina c

La prima cosa da fare è inserire nel vostro organismo la vitamina C, poiché oltre ad essere un ottimo antistaminico naturale, è perfetta per contrastare i radicali liberi.

Omega 3

L’omega 3, è anch’esso un ottimo antistaminico naturale che riduce le reazioni allergiche grazie alle sue capacità anti-infiammatorie.

Ribes Nigrum

Tra le varie erbe aromatiche efficaci contro le allergie c’è sicuramente il ribes nero, il quale contiene al suo interno delle sostanze ottime al fine di contrastare le allergie. Infatti, oltre al fatto di essere ricco di vitamina C, il ribes nero aiuta a rinforzare il sistema immunitario.

Ganoderma Lucidum

Per ultimo, ma non meno importante è uno degli antistaminici naturali più importanti: il Ganoderma lucidum; il cosiddetto Fungo Reishi. Il Ganoderma contiene vari composti ottimi al fine di prevenire o aiutare chi è affetto da allergia. Ricco di sostanze che hanno sia una funzione anti-infiammatoria e che allo stesso tempo riducono i dolori respiratori; il Ganoderma rinforza il sistema immunitario e riduce tutti gli effetti delle allergie.

E’ un metodo così efficace che molti studi medici hanno confermato le sue caratteristiche proprietà; inoltre, riduce gli allergeni ed è ottimo per alleviare i disturbi dell’asma, uno di questi: il soffocamento.

Reishi Bio - 90 Capsule

Istruzioni: consumare 3-6 capsule al giorno prima dei pasti principali.

Ingredienti: polvere di reishi bio*, capsula vegetale. *Prodotto da agricoltura biologica.

In ogni capsula sono presente 300 mg di polvere Reishi

Voto medio su 36 recensioni: Da non perdere

The verde

Anche il tè verde è un ottimo alleato in questi casi, in quanto essendo costituito da quercetina e catechina, riduce gli effetti dell’allergia e il rilascio dell’istamina.

Ortica

L’ortica è anche un buon rimedio naturale che si può ingerire sia attraverso un buon decotto, sia sotto forma di capsule; essa, è un rimedio che agisce rapidamente all’interno dell’organismo.

Nonostante ciò, l’ortica può provocare delle controindicazioni, soprattutto in quei soggetti che soffrono di pressione alta, o che assumono farmaci per abbassare la pressione. E’ pericolosa anche nelle donne incinte.

Rooibos

Un altro elemento naturale ottimo è il Rooibos; ques’ultimo è sia un prezioso antistaminico in quanto è ricco di antiossidanti e sia un prezioso anti-infiammatorio. Esso, non provoca nessun effetto collaterale.

Zenzero

Lo zenzero, oltre ad essere un ottimo tonico, digestivo e stimolante, è un perfetto rimedio contro le allergie stagionali. Esso, contribuisce a rilassare tutti i muscoli delle vie respiratorie e tiene sotto controllo tutti i sintomi che possono scaturire dalle allergie.

Leave a Reply