Salute

Antibiotici per cistite: farmaci e rimedi migliori

Infiammazione della vescica dovuta alla proliferazione di batteri, la cistite è una problematica a dir poco fastidiosa. Se sei qui, significa che, almeno una volta, hai avuto a che fare con questa situazione. Non devi assolutamente sentirti a disagio. La cosa è normalissima. Molte volte, addirittura, i batteri proliferano per via di un abbassamento delle difese immunitarie dovuto allo stress.

Aiutarsi con integratori naturali e momenti di relax fa bene ma non basta. In alcuni casi, infatti, bisogna ricorrere ad un antibiotico per cistite. Quali sono le caratteristiche di questi medicinali? Quali le alternative disponibili? Orientarsi e cercare di capire qualcosa di più è importante. Per darti una mano in merito, abbiamo creato la guida che puoi vedere qui sotto.

Prima di consultarla al meglio, puoi aiutarti anche con l’indice, così da scegliere gli argomenti che più ti interessano.

Antibiotico per cistite quale scegliere?

Antibiotici per cistite
Antibiotici per cistite

Prima di entrare nel vivo dell’elenco degli antibiotici per la cistite, è il caso di ricordare che esistono diverse tipologie di questa condizione. Alla luce di questo aspetto, è consigliabile effettuare delle analisi delle urine, in modo da appurare il batterio specifico con il quale si ha a che fare.

Nello specifico, bisogna effettuare un’analisi dell’antibiogramma. Detto questo, è possibile entrare nel dettaglio delle caratteristiche dei vari antibiotici.

Trimetopril (Bactrim)

In questo caso, abbiamo a che fare con un antibiotico utile in diversi casi. Può essere infatti impiegato contro le infezioni alle urine, così come in caso di quelle all’apparato genitale. La sua efficacia si vede anche in caso di infezioni alle vie respiratorie e all’apparato digerente.

Tenendo fermo il fatto che l’ultimo parere spetta al medico curante, ricordiamo che il dosaggio consigliato è pari a 1 compressa al giorno, da assumere due volte al giorno per 3 giorni, questo in caso di cistite.

Questo antibiotico per cistite può causare alcuni effetti collaterali. Tra questi è possibile ricordare episodi di nausea, vomito e diarrea.

Nitrofurantoina (Furadantin)

Questo antibiotico, è particolarmente indicato per il trattamento dei problemi alle vie urinarie. Prima di assumerlo, è necessario ricordare che le urine potrebbero assumere una colorazione particolare e tendente allo scuro.

Quando ci si accorge di questa situazione, non bisogna assolutamente preoccuparsi, dal momento che è tutto normalissimo. Per quanto riguarda i dosaggi, ricordiamo che è consigliato assumere 100 mg al giorno per via orale. Il trattamento deve andare avanti per massimo una settimana.

Questo antibiotico per cistite ha effetti collaterali? La risposta è affermativa. Si tratta di problematiche affrontabili come sporadici episodi di cefalea e nausea.

Fosfomicina (Monuril)

Quando si parla di antibiotici per cistite, è impossibile non chiamare in causa questo medicinale, meglio conosciuto come Monuril. Per assumerlo e sfruttarne le potenzialità, bisogna prenderlo prima di andare a letto dopo aver svuotato la vescica.

In questo modo, si permette ai principi attivi di fare al meglio il proprio lavoro, grazie anche all’altissima concentrazione.  I dosaggi consigliati corrispondono a una bustina al giorno. Il trattamento deve essere portato avanti per un paio di giorni.

Cosa dire sugli effetti indesiderati del Monuril? Che, nella maggior parte dei casi, riguardano nausea, diarrea e bruciore di stomaco.

Ciprofloxacina (Ciproxin)

Farmaco molto utilizzato contro le cistiti, è efficace anche contro le infezioni alle vie respiratorie e in caso di problemi a livello dell’apparato digerente. Da evitare se si hanno alle spalle problemi cardiocircolatori o legati alla salute dei tendini.

Il medicinale in questione, infatti, può causare vasodilatazione e ipotensione. Da ricordare sono anche altri effetti collaterali, come per esempio le eruzioni cutanee. Si tratta di eventualità estremamente rare.

Amoxicillina

Farmaco utilizzabile per le infezioni alle vie urinarie, ma anche per problemi alla pelle o alle vie respiratorie, ha effetti collaterali legati all’interazioni con altri farmaci, ma anche a eventuali problemi di fegato del paziente.

Conosci altri farmaci utili contro la cistite? Segnalaceli nei commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *