Catarro giallo: 7 rimedi per scioglierlo

Le infezioni dell’apparato respiratorio sono eventualità molto frequenti. Quando si presentano, possono dare molto fastidio ed essere caratterizzate da sintomi come il catarro giallo. Fondamentale per l’espulsione dei batteri, il catarro è a dir poco fastidioso. Nei casi in cui compare, può essere difficile anche parlare.

Sicuramente almeno una volta hai vissuto in prima persona questo problema o lo hanno affrontato i tuoi figli. Risolverlo è possibile? Certamente sì. Oggi ti diamo qualche consiglio in merito. Si tratta di dritte molto semplici, grazie alle quali potrai evitare di peggiorare la situazione e dire addio al problema in maniera rapida ed efficace e, ovviamente, senza effetti collaterali.

Catarro giallo cause

Catarro giallo

Catarro giallo

Prima di entrare nel vivo dei rimedi naturali contro il catarro giallo, vediamo di cosa si tratta. Per farlo, però bisogna parlare ancora prima del muco, che viene secreto dal nostro corpo con l’obiettivo di proteggerlo da germi e batteri.

Quando sopraggiunge un’infezione, il muco si trasforma in catarro giallo. Il catarro contiene un gran numero di batteri, la cui espulsione è favorita così da velocizzare i tempi di guarigione. La sua caratteristica principale consiste nell’essere più solido rispetto al muco. Questo, come già detto, può comportare delle difficoltà nella respirazione.

La buona notizia che vogliamo darti oggi riguarda il fatto che, per eliminarlo, non è necessario assumere per forza l’antibiotico. Come già detto, è possibile fluidificare ed eliminare il catarro con alcuni rimedi naturali molto efficaci e privi di effetti collaterali, perfetti quindi anche per i bambini. Quali sono? Vediamoli assieme nelle prossime righe.

Catarro giallo rimedio n°1: Idratazione

L’idratazione, più che un rimedio contro il catarro giallo, può essere definita come un prerequisito per affrontarlo. Se l’organismo è sufficientemente idratato, infatti, la fluidificazione del catarro è molto più semplice.

Per idratarsi durante il giorno si può bere acqua, ma anche bevande calde come the e tisane. Data questa premessa, possiamo passare ai rimedi effettivi per sciogliere il catarro.


Catarro giallo rimedio n°2: Gargarismi con sale e acqua calda

Il gargarismo con acqua calda e sale è una delle soluzioni più semplici quando si tratta di fluidificare il catarro giallo. Per ottenere effetti positivi, bisogna trattenere l’acqua in bocca almeno per un minuto. In questo modo, è possibile sfruttare al meglio il potere antisettico del sale.

Catarro giallo rimedio n°3: Suffumigi

Parliamo di un altro rimedio molto semplice contro il catarro giallo. In questo caso, l’efficacia è doppia. Si uniscono infatti gli effetti positivi del calore e del vapore, entrambi fondamentali per sciogliere il catarro. In questo caso, per rendere tutto ancora più utile, si può aggiungere una goccia di eucalipto.

Catarro giallo rimedio n°4: Tisane anticatarro

Quando si parla di rimedi contro il catarro giallo, le tisane occupano un posto d’onore. Tra le più efficaci, possiamo ricordare quelle a base di tiglio, menta e timo. Ottimi per fluidificare il catarro sono gli infusi a base di eucalipto. Con due tazze al giorno, si possono ottenere degli ottimi effetti.

Molto interessante a tal proposito è soffermarsi sugli effetti dell’infuso di malva. Le foglie di questa pianta, grazie alle mucillagini, creano un film protettivo a livello della mucosa respiratoria. In questo modo, riducono l’infiammazione e impediscono l’attacco da parte di agenti esterni.

Per rendere ancora più mirata l’azione della tisana, si può aggiungere un cucchiaio di miele. Ideale per sciogliere rapidamente il catarro è quello di eucalipto.

Catarro giallo rimedio n°5: aglio, curcuma e zenzero

Questo mix è una vera bomba contro il catarro giallo. Questi vegetali, infatti, sono caratterizzati da una straordinaria efficacia antinfiammatoria.

Catarro giallo rimedio n°6: Integratori di vitamina C

Gli integratori di vitamina C possono essere considerati delle soluzioni valide contro il catarro giallo. Il principale motivo riguarda il fatto che l’acido ascorbico potenzia il sistema immunitario.

Catarro giallo rimedio n°7: Anice e liquirizia

L’anice e la liquirizia rappresentano delle valide alternative per contrastare l’insorgenza del catarro e per favorirne la fluidificazione. La liquirizia, però, deve essere evitata da chi ha problemi di ipertensione. Quando si acquista un integratore, in questi casi, è bene controllare l’etichetta e assicurarsi che non sia presente la liquirizia.

Consigli efficaci

Concludiamo ricordando che, per evitare che la situazione peggiori, è consigliabile evitare cibi freddi e umidificare la stanza in cui si dorme. Quest’ultimo suggerimento, vale soprattutto per i bambini. Tra gli altri cibi da bandire, ci sono le uova e i latticini, che aumentano notevolmente la produzione di muco.

Leave a Reply