Correre per dimagrire: i migliori consigli per iniziare

 Correre per dimagrire: i migliori consigli per iniziare

Siete indecise o indecisi su quale sport sia utile iniziare per perdere quei chiletti in eccesso? Correre per dimagrire è tra le principali attività fisiche mirate per la perdita di peso.

La corsa però, per quanto sia una pratica innata, ha bisogno di qualche piccolo accorgimento per eseguire ogni movimento in maniera corretta senza sforzare schiena e ginocchia.

Iniziare a correre per dimagrire:

Iniziare a correre è la parte più difficile. Fiato corto, gambe pesanti e milza dolorante sono tra gli inconvenienti iniziali che possono scoraggiare chiunque sia alle prime armi con la corsa. La cosa migliore è non scoraggiarsi ed iniziare con brevi sessioni di allenamento a bassa intensità e regolari. Questa prima fase preparatoria è necessaria per fondare le basi ed insegnare al nostro corpo la resistenza e come muoversi.

All’inizio poi, il corpo prenderà le energie dai carboidrati che ha a disposizione nei muscoli e nel fegato, successivamente inizierà invece ad attingere dalle riserve di grasso.

Quanto si deve correre per dimagrire?

Dopo la fase iniziale, è necessario aumentare distanza e intensità degli allenamenti. Nella prima fase, che dura all’incirca 3-4 settimane, ci si concentra su come correre e sul far diventare la corsa un bisogno naturale. Dopo questa fase bisogna aumentare lo stimolo di allenamento per far davvero bruciare i grassi.

Insomma, inizia lo sport vero e proprio mirato alla perdita dei grassi localizzati.

correre-per-dimagrire-consigli

Programma di allenamento per le prime tre settimane:

Settimana 1:

10 minuti di camminata a passo veloce seguiti da 2 minuti di corsa intervallati da 1 minuto di recupero, per 6 volte.

Settimana 2:

8 minuti di camminata seguiti da 4 minuti di corsa intervallati da 1 minuto di recupero per 4 volte.

Ti potrebbe interessare:  Turbo Max Blue: recensione, ingredienti e vantaggi del prodotto

Settimana 3:

6 minuti di camminata intervallati da un minuto di camminata e seguiti da 5 minuti di corsa per 2 volte.

correre-per-dimagrire-esercizi

I nostri consigli per correre senza problemi:

1. Correre regolarmente

Si consiglia, nelle prime tre settimane, di iniziare con tre uscite settimanali e arrivare fino a quattro o cinque. In generale, più ci si allena nel primo periodo e più facile sarà prendere il via e iniziare a dimagrire.

2. Integrare con allenamenti di forza

Solo con la corsa è difficile raggiungere gli obiettivi di perdita di peso e tonificazione. Meglio quindi includere almeno un allenamento alla settimana con i pesi o a corpo libero. Eseguire per esempio affondi, squat, flessioni e addominali.

3. Concedersi delle pause

Il corpo ha bisogno di tempo per abituarsi ai diversi stimoli di allenamento. Soprattutto se questi sono del tutto nuovi. Bisogna riposarsi almeno un giorno o due alla settimana e assicurarsi di dormire abbastanza: la qualità del riposo influenza tutti i processi metabolici. Non scordatevi di alimentarvi correttamente: con la corsa è vero che si consumano parecchie calorie (1 kcal per kg di peso corporeo ogni km percorso) ma è pur vero che, una volta finito l’allenamento, se abbondiamo in carboidrati e zuccheri tutti i nostri sforzi saranno vani.

Per concludere:

Quindi come hai visto, correre è utile per dimagrire ma se non ci concentreremo cambiando la nostra alimentazione o includendo anche esercizi muscolari non otterremo gli stessi effetti.

Prova anche tu ad iniziare a correre e vedrai benefici per tutto l’organismo. Facci sapere poi come ti senti dopo aver corso le prime 2-3 volte.

Astrid Oriani

Ciao sono Astrid, Appassionata di cucina e di blogging. Ho iniziato scrivendo per il mio blog personale di cucina, poi mi sono appassionata alla scrittura ed ho intrapreso collaborazioni con molti siti web del settore.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *