Biscotti a basso indice glicemico: ricette

 Biscotti a basso indice glicemico: ricette

Biscotti a basso indice glicemico: si parla sempre più spesso dell’indice glicemico e dell’importanza di scegliere alimenti che lo abbiano basso non solo per chi soffre di diabete ma anche per chi vuole mantenersi in salute più a lungo.

L’indice glicemico (IG) è la capacità dei carboidrati presenti in un cibo di innalzare i valori della glicemia (ovvero il glucosio presente nel sangue). Per esempio, gli zuccheri semplici causano dannose e importanti impennate glicemiche.

Alcuni carboidrati vengono assorbiti dal nostro organismo più lentamente e, quindi, rilasciano glucosio a lunga durata. Invece, altri carboidrati vengono assorbiti in modo molto rapido causando, appunto, rilevanti innalzamenti dei valori di glucosio nel sangue.

Ecco perché è molto importante conoscere l’indice glicemico degli alimenti se vogliamo mantenere un’alimentazione sana ed equilibrata. Le ricette che abbiamo raccolto sono rivolte a tutti. Sia a chi deve mantenere sotto controllo i picchi glicemici sia per chi ha solo voglia di prendersi cura della propria salute.

Biscotti a basso indice glicemico: 3 ricette golose

Biscotti a basso indice glicemico, hanno ingredienti semplici e naturali, vediamo le 3 ricette più golose, adatte sia per la prima colazione che come spuntino spezza fame!

Biscotti cocco, avena e cacao

biscotti a basso indice glicemico

Ingredienti:

  • 120 g cocco grattugiato (fresco o essiccato)
  • 120 g farina di avena bio (ottenuta semplicemente frullando bene i fiocchi d’avena) .
  • 80 g sciroppo di agave bio (dolcificante naturale a basso indice glicemico)
  • 50 g farina di grani antichi o di riso bio
  • circa100 g latte vegetale bio ( riso, soia o avena)
  • 30 g circa di olio evo da spremitura a freddo e biologico
  • 30 g circa di cacao amaro in polvere ( meglio se biologico)

In un’ampia ciotola mescolare prima tutti gli ingredienti in polvere / solidi, aggiungere l’olio evo, lo sciroppo di agave e poi a filo il latte vegetale, andando come sempre ad occhio con la quantità, fino ad ottenere un composto morbido ma manipolabile; qualora si appiccichi troppo alle mani potete aggiungere un altro po’ di farina e/o cocco grattugiato.

Formare delle palline della dimensione desiderata e schiacciarle delicatamente con le mani.

Adagiare su una teglia ricoperta di carta da forno e cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 10-14 minuti (a seconda della grandezza e dello spessore scelto).

Attenzione a non oltrepassare il grado di cottura: togliere dal forno i biscotti ancora un po’ morbidi; quando si saranno raffreddati si solidificheranno (altrimenti si cuociono troppo e da freddi saranno duri)..

Servire freddi, spolverando, se preferite, la superficie con un pochino di cocco grattugiato.2.

Biscotti grano saraceno e cioccolato fondente

biscotti a basso indice glicemico

Ingredienti:

  • 150 gr farina di grano saraceno
  • 150 gr farina di riso finissima
  • 2 uova
  • 4 cucchiai di miele
  • 65 gr olio di semi
  • q.b. cannella in polvere
  • 1 cucchiaino lievito per dolci
  • 50 g cioccolato fondente min 75%
  • 40 g nocciole tostate
  • latte vegetale senza zucchero q.b.

In una terrina unire le due farine ed il lievito. In un’altra terrina unire le uova, lo sciroppo (o il miele) e l’olio.Unire i due composti ed impastare fino ad ottenere un composto “sabbioso”. Unire il cioccolato e le nocciole triturate più o meno grossolanamente a secondo dei gusti. Aggiungere qualche goccia di latte vegetale per ottenere un composto compatto.

Fare riposare per 15/20 minuti e stendere l’impasto e formare dei biscotti aiutandovi con stampi o semplicemente con un bicchiere, quindi mettete in forno ventilato a 180° per 30 minuti. Lasciarli raffreddare prima di spostarli altrimenti rischiate di romperli.

Biscotti rustici all’uvetta

biscotti a basso indice glicemico

Ingredienti:

  • 200 g di farina di farro
  • 10 g di fecola di patate
  • 80 g di noci o mandorle tritate
  • due belle manciate molto abbondanti di uvetta sultanina
  • 30 g ca. di olio di girasole o di mais
  • 30 g ca. di latte vegetale di vostro gusto /oppure di succo di mela
  • la punta di un cucchiaino da caffè di bicarbonato di sodio sciolto in qualche cucchiaio di acqua tiepida
  • Un cucchiaino da caffè di polvere di vaniglia essiccata

In un robot da cucina tritare molto bene la frutta secca. Aggiungere tutti gli altri ingredienti in polvere e mescolare . Aggiungere l’olio e il bicarbonato nell’ acqua e mescolare.

A questo punto aggiungere il latte vegetale andando ad occhio (la quantità scritta è indicativa) lavorando molto bene. Aggiungere l’uvetta e impastare molto bene fino ad ottenere un impasto sodo e omogeneo. Se si appiccica troppo alle mani aggiungere un pizzico di farina, se troppo asciutto ancora un filo di latte.

Con il composto ottenuto formare una palla e stendere con il mattarello. Ritagliare i biscotti con gli stampini preferiti, non troppo sottili (con uno spessore di 1 cm., saranno più morbidi) . Cuocere in forno preriscaldato statico a 180 gradi per circa 15 minuti, ma controllare la cottura per non cuocerli eccessivamente, (se si cuociono troppo quando si raffreddano diventano duri, devono uscire dal forno ancora morbidi).


Se vuoi scoprire delle ricette facili, veloci e a basso indice glicemico, scopri cucina basso indice glicemico.

Per chi soffre di glicemia alta o di diabete è consigliato prestare attenzione al proprio regime alimentare. Questo ti consentirà di restare in forma e di riuscire a perdere peso.


Post consigliati

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *