Dieta detox: come depurare l’organismo con i giusti rimedi

L’alimentazione è una parte essenziale della vita e per questo motivo è di fondamentale importanza fare attenzione a quali cibi introduciamo nel nostro corpo. In questo articolo ti mostro alcuni rimedi e consigli per depurare il tuo organismo attraverso la dieta detox e uno stile di vita disintossicante.

Dieta Detox perché farla?

Lo stile di vita che la maggior parte delle persone conducono al giorno d’oggi non permette generalmente di controllare attentamente il regime alimentare da seguire.

Junk food (cibo spazzatura), pasti veloci, ricchi di grassi e poveri di vitamine, medicine, antibiotici, cortisone, difficoltà nel mantenere una regolarità negli orari determinano grandi problemi a livello dell’organismo, soprattutto considerando lo stato di salute nel lungo periodo.

Il problema principale riguarda l‘accumulo di tossine esogene nel corpo.

Per evitare di avere tali tossine nell’organismo, si può seguire una dieta detox, cioè una dieta disintossicante che possa aiutare il corpo ad eliminare le tossine in modo naturale e senza controindicazioni. La dieta detox inoltre non solo aiuta ad eliminare le tossine, ma fornisce al corpo tutte le sostanze nutritive necessarie a mantenere una salute eccellente.

Dieta Detox benefici e menu

Dieta Detox benefici e menu

La dieta detox ha caratteristiche ben precise ed è importante elaborarla correttamente per ottenere i migliori risultati possibili. Capire chiaramente cosa mangiare e bere è essenziale affinché la dieta disintossicante funzioni. Su Dietagratis.com è presente un esempio di dieta Detox di 3 giorni (colazione, pranzo, spuntino, cena).

Di grande importanza se si decide di iniziare una dieta detox, come la dieta del minestrone dimagrante, è ricordare che un regime alimentare disintossicante si pone come obiettivo primario quello di migliorare la salute generale del corpo, quindi non si tratta di una dieta dimagrante o ipocalorica, né una dieta strettamente legata a specifiche necessità riguardo l’apporto calorico in caso di specifiche attività sportive.

Nonostante questo, poiché la dieta detox si basa essenzialmente sul consumo di cibi sani, è estremamente frequente che con il seguire questa dieta si assista ad una perdita di peso corporeo più o meno pronunciata.

Tale  ponderale è chiaramente dovuta prima di tutto al depauperamento dell’adipe accumulato nel corpo e, in parte, delle proteine che costituiscono le fibre muscolari. Infatti seguire una dieta disintossicante richiede l’associazione di una moderata attività fisica necessaria al mantenimento del tono muscolare.

La dieta disintossicante può essere di vario tipo ed esistono diverse correnti di pensiero riguardo la composizione specifica delle diverse diete. Tutte queste diete hanno però delle caratteristiche comuni, che possono essere descritte in linea generale, senza dettagli legati alle diverse correnti di pensiero della medicina alternativa (cioè la medicina diversa rispetto a quella chimica e farmaceutica).

Cibi disintossicanti

Cibi disintossicanti

Cibi disintossicanti

Gli alimenti che rientrano nella categoria dei cibi detox o disintossicanti, sono tutti quelli ricchi in sostanze che facilitano il funzionamento dei meccanismi biochimici che ripuliscono il corpo. Pertanto, i cibi detox sono quelli che abbondano di acqua, fibre, vitamine, sali minerali e sostanze antiossidanti.

Quali sono i cibi detox: gli alimenti essenziali

L’acqua è l’elemento fondamentale, che spesso viene completamente dimenticato o ignorato nelle diete tradizionali o nei regimi alimentari comuni.

L’assunzione quotidiana di almeno un litro e mezzo di acqua è fondamentale perché l’acqua è il veicolo biochimico attraverso cui il nostro corpo riesce a svolgere tutte le funzioni che nel loro insieme vengono definite metabolismo.

Se l’acqua che assumiamo non è sufficiente, le reazioni chimiche necessarie non possono avvenire correttamente e il corpo ne risente. L’idratazione è quindi il primo elemento da tenere a mente in una dieta disintossicante.

L’assunzione di acqua può essere associata anche all’assunzione delle sostanze antiossidanti. Queste sostanze si legano chimicamente ai radicali liberi che vengono prodotti come elementi metabolici di scarto e accumulati nel corpo. I radicali liberi sono associati ai processi di invecchiamento, quindi gli antiossidanti non solo disattivano i radicali liberi nel corpo depurandolo, ma apportano anche altri effetti benefici che permettono si migliorare lo stato di salute.

Tra queste sostanze ad esempio ci sono i flavonoidi, abbondanti in tutti i frutti di colore rosso o blu, come l’uva rossa o i mirtilli. I flavonoidi sono antiossidanti e vasodilatatori. I vasodilatatori (cioè quelle sostanze che rilassano i vasi sanguigni allargandone il diametro), favoriscono il flusso del sangue attraverso il corpo, facilitandola rimozione delle sostanze intossicanti presenti nel corpo grazie alla migliore filtrazione del sangue portata avanti dai reni e dal sistema linfatico.

Ora parliamo dell’importanza delle fibre nella tua alimentazione, puoi trovare qui sotto le capsule di fibre sotto forma di integratore

  • Capsule di Fibre naturali di qualità
  • Aiuta l’eliminazione delle scorie dal corpo e la perdita di peso naturalenaturale
  • Combatte la fame nervosa
  • Flacone da 120 capsule

Dieta detox – l’importanza delle fibre

Le fibre sono altri elementi alimentari fondamentali che spesso risultano scarse nelle diete comuni. Una quantità di fibre corretta all’interno di una dieta aiuta a detossificare il corpo grazie alla regolarizzazione intestinale. Le fibre non vengono digerite dal corpo perché composte da sostanze che l’uomo non è in grado di digerire a causa dell’assenza degli enzimi appropriati.

Le fibre attraversano dunque il sistema digerente restando intatte e producendo due effetti distinti. Da una parte, aiutano a raggiungere rapidamente il senso di sazietà pur non apportando un aumento calorico alla dieta. Dall’altra, permettono di ripulire l’intestino dai residui di cibo che a volte possono permanere al suo interno, portando ad un ulteriore accumulo di tossine e sostanze dannose per l’organismo.

I cibi più ricchi in fibre sono tutte le verdure a foglia larga. Insalata, spinaci e bieta possono divenire la fonte principale di fibre nella dieta detox. Per massimizzare la quantità di fibre ingerite è bene anche aumentare quanto più possibile il consumo di prodotti a base di farina integrale.

Al pari delle fibre contenute nelle verdure a foglia larga, gli alimenti integrali richiedono un maggiore sforzo digestivo da parte dell’organismo, quindi riducono il senso di fame, regolarizzano l’intestino e ripuliscono il corpo dalle scorie nocive.

Tra i cibi ricchi in vitamine e sali minerali, c’è invece la frutta e, in minor parte, verdura. Anche una dose giornaliera di bacche di Goji offre un ottimo sostegno al corpo come vitamine.

Le vitamine e i sali minerali sono componenti essenziali per il buon funzionamento dell’organismo. Entrambe le categorie di sostanze infatti sono essenziali per la produzione, da parte del corpo, di tutte quelle sostanze naturalmente presenti nel corpo come enzimi, proteine e altri elementi chiave per il corretto funzionamento del corpo e di tutti i suoi organi. Per assumere la giusta quantità di vitamine e sali minerali nella dieta, è necessario mangiare grandi quantità di frutta. In particolare gli agrumi, sono ricchissimi in vitamina C e sali minerali.

Le ricette della dieta detox

Sono numerose le ricette perfette da inserirsi all’interno di una dieta disintossicante. Tutte le ricette o quasi, si basano sulla riduzione o sull’eliminazione delle proteine di origine animale, che risultano più ricche di sostanze che il corpo metabolizza e accumula come tossine negli organi.

1) Insalata mista

Un’insalata mista permette di restare all’interno dei canoni della dieta detox pur assicurando l’assunzione di tutte le sostanze nutritive necessarie all’organismo per il suo funzionamento ottimale. In un’insalata mista si parte dalla parte fibrosa, quindi dalle piante a foglia larga.

La lattuga contiene molte fibre e molta acqua oltre a grandi quantità di vitamine e sali minerali quindi è la base perfetta per tutte le insalate. Il radicchio contiene grandi quantità di antiossidanti e si tratta quindi di un’eccellente aggiunta. Se non si ama il sapore amaro, si può sostituire il radicchio con i rapanelli. Aggiungere carote, ricche di vitamine e sali minerali, e sedano per una dose extra di fibre. Se si desidera fare un piatto unico, si può aggiungere dell’arancia a pezzetti e condire il tutto con il succo di limone al posto dell’olio (ricco in grassi) e del sale (che aumenta e favorisce la ritenzione idrica).

2) Legumi

Nel momento in cui si eliminano le proteine di origine animale dalla dieta per purificare l’organismo, è necessario trovare una fonte proteica alternativa per non andare incontro alla perdita del tono muscolare.
La fonte di proteine migliore in assoluto in questi casi è data dai legumi. Infatti è consigliabile evitare i semi (sesamo, semi di girasole ecc…) perché appesantiscono il fegato.

I legumi migliori sono i ceci o i fagioli, che forniscono molta energia, non appesantiscono il sistema digerente e vengono metabolizzati dal corpo rapidamente. Il modo migliore per cucinarli è bollirli. Questo perché i legumi sono composti in parte da sostanze che non possiamo digerire e il processo di bollitura li ammorbidisce abbastanza da renderli più semplici da rielaborare per il nostro organismo.

Una volta bolliti, basta condirli con un cucchiaino di olio extravergine di oliva (rigorosamente a crudo), un pizzico di sale e della cipolla (che attiva i processi metabolici e li accelera).

3) Macedonia

La macedonia è il modo migliore per gustare la frutta di cui il corpo ha bisogno per restare sano e detossificarsi. Una macedonia perfetta comprende diversi tipi di frutti, scelti appositamente per assumere le giuste sostanze.

Pere per le fibre, mele per le vitamine (soprattutto la vitamina E), banane per il potassio (essenziale per i muscoli), mirtilli e fragole per gli antiossidanti e agrumi per la vitamina C ed evitare i processi di ossidazione degli altri frutti che andrebbero ad azzerare i loro effetti benefici.

4) Tisane depurative

Le tisane sono molto efficaci per depurare e sgonfiare l’organismo.

–>> Scopri le migliori tisane depurative 

Dieta detox le centrifughe e i succhi

Se si passa molto tempo fuori casa, è possibile continuare la dieta detox con pochi accorgimenti. Portare con se dei succhi di frutta fatti in casa (come le spremute di arancia o le tisane depurative a base di finocchio) permette di assumere la giusta quantità di liquidi, integrare i sali minerali persi e assorbire tutte le vitamine essenziali.

Fornirsi in casa di una centrifuga per preparare i succhi è una mossa eccellente per evitare di rimanere a secco.
Segnaliamo MedlinePlus, libreria nazionale U.S. con enciclopedia medica e approfondimenti professionali sui tipi di dieta da seguire.

Leave a Reply