Doppio mento: cause e rimedi efficaci per eliminarlo

Quando si parla di doppio mento, si inquadra un inestetismo tanto diffuso quanto odiato. Spesso associato all’aumento di peso, è invece legato anche ad altri fattori. Approfondirli è molto importante se si vuole risolvere il problema.

Per aiutarti a farlo, abbiamo creato una guida completa con informazioni sulle cause e, ovviamente, sui principali rimedi a cui fare ricorso.

Cause principali del Doppio mento

Il doppio mento, come appena accennato, può essere dovuto a diverse cause. Ecco le principali.

Doppio mento

Doppio mento cause principali

Età

Con gli anni che passano, la pelle tende a perdere elasticità. Questo può portare alla formazione di inestetismi come il doppio mento.

Sovrappeso

Quando si aumenta di peso, il viso è tra le prime parti del corpo ad accusare la presenza di chili in più. Questo quadro, chiaramente, può causare l’insorgenza del doppio mento.

Postura

La postura, anche quando non sembra, influisce profondamente sul nostro aspetto fisico. Quando riguarda la testa, può causare il doppio mento per via dell’indebolimento dei muscoli del collo.

Sintomi

Il principale sintomo del doppio mento è l’insorgenza di un accumulo di pelle o di grasso proprio sotto il mento. L’impressione, come dice il nome stesso dell’inestetismo, è che ce ne sia un altro. La cosa non è affatto gradevole, ecco perché sempre più persone vogliono correre ai ripari quando vivono in prima persona il problema.

Riuscirci è possibile? Certo che sì! Esistono dei semplici esercizi che possono essere svolti davanti allo specchio e che permettono di rinforzare il muscolo platisma, laminare e simmetrico. Come già detto sono davvero semplicissimi!

Uno dei più facili ed efficaci consiste nel portare la lingua sull’arcata dentale, premendo contro la gengiva.

Si procede poi mantenendo la posizione per qualche secondo, così da tenere in tensione i muscoli della bocca e del collo, che si tonificano.

Questo esercizio, che può essere svolto ovunque, è solo uno dei rimedi utili contro il doppio mento. Da ricordare, infatti, è anche la possibilità di eliminarlo con dei cerotti.

Cerotti contro il doppio mento: come funzionano?

Come appena ricordato, esistono dei cerotti che aiutano a eliminare il doppio mento. Di prodotti di questo tipo ne esistono molti e tra i vari è possibile considerare ChinUp Mask.

Ideale per chi vuole eliminare il problema della pelle molle, questa maschera consente di ottenere un effetto lifting sul viso, senza bisogno di ricorrere alla chirurgia estetica.

L’azione dei cerotti contro il doppio mento è duplice: da un lato riducono la presenza di grasso attorno al collo, dall’altro, idratano la pelle facendola apparire ancora più giovane e sana.

Il funzionamento di questi cerotti si basa sull’efficacia di alcuni ingredienti naturali. Ecco quali sono:

  • Vitamina E
  • Corum 9235
  • Coenzima Q10
  • Siero skintronics

In che modo agiscono? Stimolando prima di tutto la produzione di collagene. In questo modo, non solo si riesce a raggiungere dei risultati positivi, ma anche a mantenerli nel corso del tempo. L’efficacia dei cerotti contro il doppio mento ChinUp Mask è molto più completa. Grazie al siero skintronics, il prodotto riesce a convertire il grasso in tessuto fibroso, favorendone la combustione e tirando il tessuto sia sotto al mento, sia sotto le guance e attorno al collo.

Grazie al coenzima Q10, inoltre, è possibile ridurre i segni dell’invecchiamento. In virtù della presenza di Corum 9235, risulta più facile l’assorbimento del siero skintronic. La vitamina E, invece, idrata e leviga la pelle.

Ecco, passo dopo passo, quello che bisogna fare per utilizzare i cerotti:

  • Si inizia misurando il mento da orecchio a orecchio
  • Si prosegue applicando la ChinUp Mask, tenendo la parte larga sulle guance e quella piccola sul mento
  • Si continua fissando il cinturino e aggiustando la banda snellente sotto il mento

Gli step successivi prevedono di stringere la banda snellente, sistemando i buchi per le orecchie. La maschera, dopo essere stata posizionata, va lasciata così per 30/40 minuti. Una volta trascorso questo lasso di tempo, si può rimuovere lentamente tirandone le estremità.

Per concludere, bisogna massaggiare la mandibola per far assorbire la crema rimanente. Il passo finale prevede di misurare il mento per appurare i risultati raggiunti,

Il prezzo del prodotto, che cambia a seconda del numero di maschere presenti nella confezione (il minimo è due e il massimo è dieci), va dai 34,95 ai 69,95 euro.

Leave a Reply