Eliminare grasso addominale: mangiando bene si può

 Eliminare grasso addominale: mangiando bene si può

Ottenere un ventre piatto è il sogno di ogni donna così come avere una pancia piatta senza rotoli e maniglie dell’amore è quello di ogni uomo. In questo articolo scoprirai come eliminare il grasso addominale, anche noto come massa grassa o grasso viscerale.

Grasso addominale: i miti da sfatare

Quando si parla di eliminare il grasso addominale si pensa di solito che sia un problema riguardante esclusivamente le persone in sovrappeso. In realtà, anche chi è magro può accumulare grasso sul punto vita presentando così i fastidiosi inestetismi come rotolini e maniglie. Molto spesso la pancia di troppo può essere dovuta a un’alimentazione non equilibrata, ricca soprattutto di carboidrati raffinati, come pasta e pane bianchi, tutti cibi ad alto indice glicemico. In questo caso, basta ridurre l’apporto di cereali e derivati, utilizzando prodotti integrali e praticando regolarmente attività fisica, si può arrivare a raggiungere il proprio obiettivo.

Pancia piatta: quali alimenti evitare?

Per eliminare il grasso addominale è necessario seguire una dieta equilibrata. Vediamo più nel dettaglio cosa è possibile mangiare e cosa è meglio invece evitare per non appesantirsi.

Pane e pasta per un ventre piatto?

È importante monitorare il consumo di carboidrati. È utile sapere che i carboidrati sono presenti anche nei legumi e nella frutta in quantità abbondanti e in dosi più ridotte anche nella verdura. Il mio consiglio è quello di non eccedere con le dosi: per un piatto di pasta non superare 80g.

eliminare-grasso-addominale-a-tavola

Vademecum per una pancia piatta: la colazione è fondamentale

La colazione dovrebbe essere il pasto principale, in quanto l’energia che fornisce viene spesa rapidamente con le attività del mattino, oltre a contribuire a mantenere attivo il metabolismo per tutto il resto della giornata. Ricordati però di fare una colazione sana e completa e non con cornetto e cappuccino!

Eliminare grasso addominale: gli alimenti da evitare

Ecco gli alimenti da evitare per eliminare il grasso viscerale: ridurre al minimo il consumo di cibi, di insaccati e salumi (sono consentiti 60g di bresaola o prosciutto una volta a settimana).

Limitare il consumo di sale, da sostituire con spezie, come curry, ed erbe aromatiche come prezzemolo e basilico.

Evitare bibite gassate, succhi di frutta, birra e alcool in generale, soprattutto i cocktail. È consentito un bicchiere di vino rosso al giorno a stomaco pieno.

Pancia piatta: gli alimenti che ci aiutano

Ecco invece quali sono gli alimenti che addirittura in alcuni casi favoriscono la pancia piatta. Via libera alle proteine, soprattutto carni bianche, come tacchino, e pesce magro e via libera anche alle uova. Tra i formaggi strano a dirsi ma vero sono concessi quelli stagionati come il grana e il parmigiano 36 mesi, povero di lattosio. Infatti, è il lattosio, lo zucchero del latte, che spesso provoca gonfiori addominali.

Tra la frutta vanno bene banane, melone, ananas, kiwi, uva, frutti di bosco (escluse le more), frutto della passione e tutti gli agrumi (arancia, pompelmo, mandarino, mandarancio, limone e lime).

Spazio a ortaggi come zucchine, carote, sedano, cetrioli, lattuga, verdure a foglia verde (spinaci, barbabietola, coste, cicoria), rapa, rapanelli, melanzane, peperoni e pomodori (anche la salsa). Tra le spezie, preferire curcuma, pepe nero, peperoncino, cannella e zenzero. Per dolcificare sono indicati la stevia e lo sciroppo d’acero.

Un valido aiuto proviene anche dalle tisane biologiche preparate con ingredienti naturali come finocchio, ortica e melissa.

Astrid Oriani

Ciao sono Astrid, Appassionata di cucina e di blogging. Ho iniziato scrivendo per il mio blog personale di cucina, poi mi sono appassionata alla scrittura ed ho intrapreso collaborazioni con molti siti web del settore.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *