Fame nervosa: cos’è, quali sono le cause e come risolvere il problema

Cercare di vincere la fame nervosa è un problema con il quale molte persone hanno a che fare ogni giorno. Per capirne l’importanze e le cause, è bene avere presente che il modo in cui ci rapportiamo al cibo e il nostro universo emozionale sono fortemente correlati.

Ecco che, quando c’è uno squilibrio nell’alimentazione, anche sul piano emotivo e psicologico ci sono delle ripercussioni. Combattere la fame nervosa significa anche cercare di colmare vuoti interiori o risolvere paure o preoccupazioni. Insomma buttarsi sul cibo non è la soluzione. Altrimenti inizia così il circolo vizioso che porta ad ingrassare e a non avere più un rapporto sano con il cibo. Ecco allora come calmare la fame nervosa.

fame-nervosa

Cause

Le cause della fame nervosa, in molti casi, sono da ricondurre all’universo psicologico. Quando preoccupazioni e ansie prendono il sopravvento, per “coprire” la situazione si tende a lasciarsi andare con il cibo, nella vana speranza di compensare il problema emotivo.

Esistono però anche delle cause biologiche. Per da cosa dipende la fame nervosa però dobbiamo fare riferimento al ruolo della grelina. Ormone prodotto dalle cellule P/D1, se è presente in alte quantità nel sangue può provocare un aumento del senso di fame.

La condizione appena descritta si manifesta per la maggior parte della giornata e, come riporta uno studio statunitense del 2004, comporta un aumento ponderale.

Sintomi

Quali sono i più comuni sintomi della fame nervosa? In primo piano possiamo inquadrare la voglia di cibo irrefrenabile e non legata a un effettivo senso di fame. Una peculiarità degli attacchi di fame di questo tipo riguarda il fatto che, nella maggior parte dei casi, si ha semplicemente voglia di mettere qualcosa in bocca.

Da ricordare, molto spesso, è l’incapacità di distinguere tra cibi dolci e cibi salati quando li si ingerisce. Molto importante è anche ascoltare le proprie emozioni. Se, prima di ingerire il cibo, si avverte uno stato d’ansia che sparisce o si attenua dopo aver consumato degli alimenti, molto probabilmente si ha a che fare con la fame nervosa.

Nei casi più gravi, dopo aver mangiato si avvertono dei forti sensi di colpa. Quando questa condizione sfocia nel vomito autoindotto, il problema riguarda la bulimia. In tali frangenti, è fondamentale consultare tempestivamente il proprio medico curante e farsi consigliare uno psicologo.

Fame nervosa rimedi

Per placare la fame nervosa esistono diversi metodi anche in farmacia che possono esserti d’aiuto. Se il problema non è patologico e non ha già creato scompensi a livello metabolico, consigliamo un approccio nella medicina naturalistica e nell’omeopatia.

I rimedi naturali per la fame nervosa sono diversi e si basano su un mix di erbe che vanno a contrastare il senso di appetito, prolungando la sensazione di sazietà. Possono bastare delle tisane dimagranti per risolvere il problema! Ovviamente è fondamentale anche ritrovare la giusta serenità e concentrazione per risolvere la causa della fame nervosa: l’ansia o la preoccupazione che ci tormenta.

tisane-dimagranti-migliori-aSkinny Τea

Questa tisana a base di ingredienti salutari come l’erba mate e il tè verde, aiuta tantissimo a tenere sotto controllo la fame e a risvegliare il metabolismo. Va presa al mattino e alla sera e in 28 giorni di trattamento consente già di vedere i primi risultati.

Gli ingredienti sono tutti naturali al 100% e può essere utilizzata sia a colazione che a cena per smorzare l’appetito e bruciare i grassi in eccesso.

Prezzo: offerta lancio 34,99 € anziché 49,99 €

VAI ALL’OFFERTA >


infusi-dimagranti-detox-teaDetox Τea

Parte della medesima linea della tisana sopra descritta, aiuta a depurare l’organismo in maniera naturale ed efficace.

Per vedere i primi effetti, bisogna aspettare circa 28 giorni, la durata standard del programma. Realizzato esclusivamente con prodotti naturali, nella stessa confezione abbiamo una tisana per il mattino, energizzante e che ti aiuta a mantenerti sazio, e una serale che tiene attivo il metabolismo anche di notte.

Prezzo: sconto 34,95 € anziché 49,95 euro

SCOPRI L’OFFERTA >


matcha-tea-dimagrireMatcha Τea

Il Matcha Τea è un infuso spezza fame molto efficace, caratterizzato dalla presenza di principi attivi sani e conosciuti da secoli. Nel novero in questione, è possibile includere gli antiossidanti contenuti nel tè verde. Sono presenti anche numerosi sali minerali, che consentono di fornire all’organismo tutto il nutrimento di cui ha bisogno minimizzando il rischio di cadere nella fame nervosa.

Questo infuso, inoltre, favorisce la concentrazione e ha un buon effetto energizzante. Ha un’unica controindicazione: contiene teina per cui è sconsigliato il suo uso la sera perché potrebbe portare difficoltà ad addormentarsi.

Prezzo: offerta lancio 12,95 euro anziché 19,95 euro

SCOPRI L’OFFERTA >


Cho-Yung Τea

Questo infuso, invece, si contraddistingue per i suoi poteri dimagranti e per la presenza di tè Oolong. Va combinato a un sano regime alimentare e a un’attività fisica costante per apprezzare degli effetti positivi riguardanti il dimagrimento.

E’ un rimedio naturale tradizionale per la fame nervosa usato dalla medicina orientale. E’ ottimo da prendere al mattino per iniziare la giornata con le giuste energie. Sconsigliata la sera perché, contenendo teina, potrebbe portare problemi ad addormentarsi.

Prezzo: sconto 29,95 euro anziché 39,95 euro

SCOPRI L’OFFERTA >


Come sfruttare i benefici delle tisane spezzafame

Queste tisane possono essere considerate dei validi rimedi contro la fame nervosa, ma è bene mettere in primo piano il buonsenso. Se si vuole davvero renderle efficaci, è necessario evitare di accompagnarle con biscotti e altri dolci. Il consiglio è di accompagnarlo con qualcosa di proteico.

In questo modo si evita di alzare il picco glicemico. Se la tisana si assume a colazione questo è particolarmente vantaggioso. Con un primo pasto della giornata proteico si può arrivare al pranzo senza lasciarsi andare a spuntini dolci e con il massimo delle energie.

Concludiamo ricordando che alcune tisane contro la fame nervosa possono essere preparate senza problemi in casa. Τra queste è possibile ricordare quella a base di zenzero, ingrediente spezza fame, depurativo e anti piretico, e gli infusi a base di curcuma.

 

Leave a Reply