Fieno greco capelli: proprietà e benefici contro la caduta

La caduta dei capelli è un problema molto comune e il fieno greco, grazie alle sue proprietà anticaduta, ci può davvero aiutare. Come ben saprai, può provocare frustrazione e disagio psicologico. Queste fastidiose sensazioni, portano spesso a scoraggiamento e rassegnazione.

Ciò non deve succedere, perché le soluzioni contro la caduta dei capelli esistono, sono tante e molte di queste sono pure rimedi naturali per nulla invasivi e molto efficaci.

Siamo consapevoli che il tempo è tiranno e che, non sempre, si ha modo di passare in rassegna le migliori alternative al proposito. Ecco perché abbiamo creato una guida dedicata al fieno greco, uno dei rimedi naturali più efficaci contro la caduta dei capelli.

fieno greco capelli

fieno greco capelli

Fieno greco a cosa serve

Il fieno greco è una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Fabacee. Il suo nome scientifico è Trigonella foenum graecum. La parte più ricca di principio attivo sono i semi. Dalla loro macinazione, si ricava una polvere insolubile ricca di proprietà.

Il fieno greco, come vedremo tra poco, è molto utile se assunto sotto forma di integratori per contrastare la caduta dei capelli, una condizione spesso difficile da risolvere con i farmaci. Trova impiego anche in caso di altri problemi, come per esempio i dolori mestruali e le costipazioni.

Fieno greco come funziona contro la caduta dei capelli

Il fieno greco, ribadiamo, non agisce solo contrastando la caduta dei capelli, ma anche come prevenzione. Essendo naturale, a differenza dei farmaci, può essere assunto praticamente sempre con il semplice obiettivo di prendersi cura della bellezza della chioma.

Ritornando alle sue peculiarità, ricordiamo che agisce contro la caduta dei capelli in quanto stimola la produzione di ormoni fitoestrogeni, che hanno un ruolo decisivo non solo per la ricrescita, ma anche per la corposità e la lucentezza dei capelli. Da non dimenticare è anche la presenza di saponine steroidee, che aiutano a migliorare l’igiene del cuoio capelluto.

 

Fieno greco i migliori integratori anticaduta

Le opinioni sul fieno greco come rimedio naturale contro la caduta dei capelli sono molto positive. Chi ha utilizzato integratori a base di questa pianta erbacea, parla di ottimi effetti riguardanti sia la qualità, sia l’estetica del capello. Tra i prodotti più apprezzati ne abbiamo selezionati due in particolare.

Fieno greco in capsule Pure Fenugreek

Questo integratore a base di fieno greco è commercializzato sotto forma di capsule. Questo è un grande vantaggio per chi, come te, sta fuori per gran parte della giornata e vuole avere sempre a portata di mano un rimedio naturale efficace per prendersi cura della bellezza dei capelli. Realizzato con estratto di fieno greco, questo prodotto è apprezzato anche perché privo di lattosio e di glutine.

Pure Fenugreek, oltre ad essere benefico per i capelli, aiuta molto anche a tenere sotto controllo il peso, normalizzando l’assorbimento degli zuccheri nel sangue. Per sfruttare al massimo le potenzialità di questo integratore, bisogna assumere una compressa al giorno, meglio se prima dei pasti. Essendo assenti le sostanze stimolanti, non c’è problema ad assumerlo anche nelle ore serali.

Fieno Greco Bio Semi Interi da Germoglio Chabiothé

Questo integratore è consigliato non solo per i benefici del fieno greco, ma anche perché è frutto di processi di agricoltura biologica. I semi di fieno greco possono essere utilizzati per preparare delle ottime tisana. Grazie alle comode confezioni zip richiudibili, l’integratore è facile da conservare nel corso del tempo.

Questo prodotto di Chabiothé ha conquistato una certificazione internazionale ed è apprezzato anche per la sua efficacia depurativa. Assumendolo, può capitare di notare un cattivo odore delle urine. Non bisogna preoccuparsi, dal momento che la causa non è affatto patologica.

Dosaggio del fieno greco contro caduta

La dose giornaliera di fieno greco non dovrebbe superare i 1000 mg. Il fieno greco è un rimedio naturale sano impiegato in numerose situazioni. In alcuni casi, però, è bene evitarne l’assunzione.

Questa regola vale per le donne in gravidanza, ma anche per chi assume farmaci anticoagulanti, come per esempio il warfarin. In tali situazioni, infatti, il fieno greco può mettere a rischio di sanguinamento.

Indicazioni

Gli integratori a base di fieno greco sono indicati in diverse situazioni. Si consiglia di assumerli in caso di capelli fini che cadono e si spezzano facilmente.

Essendo la pianta erbacea utile anche a scopo preventivo, i prodotti possono essere assunti pure se non si hanno particolare problemi, ma solo l’intenzione di curare la bellezza dei capelli, il che è fondamentale per l’autostima.

Leave a Reply