Come dimagrire le gambe: alimentazione e attività fisica

 Come dimagrire le gambe: alimentazione e attività fisica

La maggior parte delle donne vogliono sapere come dimagrire le gambe e come tonificarle. Esterno ed interno coscia, cuscinetti adiposi e quadricipiti sono solo alcune delle parti in cui vorremmo essere sempre toniche e definite. L’unica soluzione è iniziare a praticare un allenamento costante e specifico. Se non sai come dimagrire le cosce leggi questo articolo per imparare gli esercizi mirati alla tonificazione.

Come dimagrire le gambe: il ruolo di una dieta equilibrata

Per dimagrire sulle gambe devi naturalmente seguire una dieta ipocalorica e praticare sport, oltre a prenderti cura quotidianamente delle tue gambe con massaggi, creme e bendaggi drenanti.

L’aumento della circonferenza delle cosce è principalmente dovuto ad un ristagno di grasso in questa parte del corpo, la famosissima ritenzione idrica. Per riuscire a perdere 2-3 cm sulle cosce, devi prima di tutto avere un’alimentazione sana ed equilibrata.

Ecco qualche consiglio utile:

Bevi molta acqua, almeno 2 litri al giorno, e limita l’uso del sale perché le cosce sono la parte del corpo che risente maggiormente della ritenzione idrica, quindi bisogna costantemente drenarle con l’alimentazione giusta e una corretta idratazione.

Mangia 5 porzioni di frutta e verdura al giorno: sono ricche in potassio e aiutano a ristabilire l’equilibrio idrosalino.

A fine pasto o a fine giornata incrementa i liquidi bevendo una o due tazze di tisane drenanti.

Per evitare che si accumulino a livello di cosce e glutei, è fondamentale ridurre al minimo l’assunzione di cibi grassi. Soprattutto da evitare sono i dolci, caramelle, gelati, le stesse bibite gassate e gli alcolici in quanto fanno tremendamente male alle gambe.

come-dimagrire-le-gambe-squat

Come dimagrire le gambe con l’attività fisica:

Molto importante per tonificare e snellire le gambe è abbinare un’attività cardio a esercizi specifici concludendo l’allenamento con lo stretching per far ossigenare il muscolo e distenderlo.

Attività come nuoto, yoga e pilates potenziano il muscolo allungandolo migliorando la tua silhouette.

Inoltre, per avere delle cosce toniche, devi prendertene cura. La mattina, sotto la doccia, soprattutto d’estate quando senti le tue gambe pesanti, passa il getto di acqua fredda della doccia dall’alluce fino all’interno del ginocchio insistendo nella parte posteriore del ginocchio per stimolare questa zona piena di centri linfatici, poi sali nella zona dell’inguine e torna verso l’alluce.

Ripeti l’operazione su entrambe le gambe per almeno 10 minuti e sentirai già le tue cosce toniche e leggere.

come-dimagrire-le-gambe-affondi

Esercizi anaerobici per dimagrire le gambe:

Vediamo ora quali sono gli esercizi specifici che si possono eseguire a casa per snellire le gambe: il più indicato è sicuramente lo squat, che si può effettuare con l’ausilio di due pesi leggeri o due bottiglie dell’acqua. Per prima cosa bisogna divaricare per bene i piedi, poi occorre flettere le gambe come se ci si volesse sedere su una sedia. Tirarsi su stringendo i glutei e ripetere l’esercizio in 3 o 4 serie da 10 movimenti. Si possono eseguire anche degli affondi, contraendo gli addominali e lanciando un piede in avanti, facendo formare al ginocchio un angolo retto col pavimento, ma senza mai toccar terra. In questo caso bisogna ‘resistere’ nella posizione per almeno 30 secondi.

Combina a questi esercizi anaerobici un programma di allenamento aerobico, come una passeggiata di 30 minuti a passo veloce.

Astrid Oriani

Ciao sono Astrid, Appassionata di cucina e di blogging. Ho iniziato scrivendo per il mio blog personale di cucina, poi mi sono appassionata alla scrittura ed ho intrapreso collaborazioni con molti siti web del settore.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *