Come perdere peso in poco tempo: scopri come fare

 Come perdere peso in poco tempo: scopri come fare

Nonostante esistano un numero infinito di diete, integratori e piani sostitutivi dei pasti, molti di questi mancano di basi scientifiche che ne dimostrino l’efficacia.

Ad ogni modo, esistono delle accortezze che la scienza ha dimostrato essere d’aiuto a perdere peso in poco tempo.

Andiamo a scoprirle!

1. Digiuno intermittente

Il digiuno intermittente è uno schema che prevede digiuni regolari di breve durata e il consumo di pasti entro un periodo più corto durante la giornata.

Molti studi hanno indicato che questo tipo di dieta, che può durare fino ad un massimo di 24 settimane, porta ad una perdita di peso negli individui in sovrappeso. Può essere eseguito secondo tre metodi:

1)Digiuno a giorni alterni: si digiuna un giorno intero e al seguente si mangia normalmente;

2)la dieta 5:2: si digiuna 2 giorni ogni 7 e nei giorni di digiuno si assumono 500-600 calorie;

3)il metodo 16/8: si digiuna per 16 ore e si mangia solamente nelle 8 ore mancanti. Per la maggior parte delle persone, queste 8 ore andrebbero da mezzogiorno alle 20 di sera.

Ad ogni modo, si consiglia di seguire una dieta sana e di non esagerare durante il giorno in cui non si digiuna.

come perdere peso

Come perdere peso in poco tempo: 7 consigli utili

Per perdere peso in poco tempo, è molto efficace avere un’idea di quello che si ingerisce ogni giorno. Si può prendere nota su un quaderno oppure su una delle numerose applicazioni e siti internet che offrono questo servizio. Inoltre, segnando anche l’esercizio fisico, ci si rende conto dei progressi raggiunti, innescando un circolo virtuoso di motivazione che vi spronerà a continuare. Un altro dispositivo semplice che può aiutarvi in questo processo è il contapassi.

Mangiare consapevolmente

Mangiare consapevolmente significa fare attenzione a cosa e come si mangia. Tra le tecniche per riuscirci ci sono:

  • sedersi a tavola, gustando il cibo e il momento;
  • evitare distrazioni, spegnendo perciò la televisione e qualsiasi altro dispositivo elettronico;
  • masticare lentamente, assaporando il cibo e raggiungendo più velocemente il senso di sazietà, evitando così di esagerare con la quantità;
  • scegliere in maniera coscienziosa, prediligendo cibi ricchi di nutrienti e che riescono a saziare per un tempo più prolungato.

Mangiare proteine a colazione

Le proteine aiutano a regolare gli ormoni dell’appetito che aiutano le persone a sentirsi sazie. Questo è dovuto soprattutto alla diminuzione dell’ormone della fame, chiamato grelina, e all’aumento degli ormoni della sazietà, ovvero i peptidi YY, GLP-1 e la colecistochinina. Inoltre, secondo alcuni studi, gli effetti ormonali dell’assunzione di proteine a colazione possono durare anche per parecchie ore. Tra i cibi che si possono scegliere ci sono le uova, l’avena, i burri di frutta secca e semi, il porridge di quinoa, le sardine e il pudding di semi di chia.

Meno zuccheri e carboidrati raffinati

La dieta occidentale è sempre più ricca di zuccheri aggiunti, aspetto che può portare facilmente all’obesità. Inoltre, i carboidrati raffinati sono dei cibi molto lavorati che ormai non contengono più fibre e altri nutrienti, come ad esempio il riso bianco, il pane e la pasta. 

Questi cibi sono facili da digerire e si convertono rapidamente in glucosio. L’eccesso di glucosio nel sangue crea l’insulina, un ormone che promuove l’accumulo di grasso nel tessuto adiposo, contribuendo all’aumento di peso. 

Dove possibile, sarebbe bene scegliere cibi a base di cereali integrali, così come rimpiazzare gli snack ricchi di zuccheri con frutta, verdura, semi e frutta secca. Infine, evitate di consumare bevande zuccherate, preferendo the e infusi vari, così come utilizzate acqua o latte nei frappè invece dei succhi di frutta.

perdere peso mangiando cose naturali

Più fibre

Aumentare le fibre nella dieta può accrescere la sensazione di sazietà, portando così a perdere peso in poco tempo. Tra i cibi ricchi di fibre ci sono i cereali integrali, la frutta, la verdura, i legumi, la frutta secca e i semi.

Attenzione ai batteri intestinali

L’intestino umano è dimora di diverse varietà di batteri, alcune delle quali possono aumentare la quantità di energia che una persona immagazzina dal cibo, portando così all’accumulo di grasso e all’aumento di peso. Alcuni cibi aiutano ad accrescere il numero dei batteri buoni, che invece aiutano a dimagrire velocemente. 

Tra questi si consiglia di consumare un 75% del proprio pasto a base di frutta, verdura e cereali, così come è da preferire l’assunzione di cibi fermentati, come ad esempio i crauti, il kefir, lo yogurt, il kimchi, il tempeh e il miso. Infine, i batteri buoni sono stimolati dai prebiotici presenti nella cicoria, nel carciofo, nella cipolla, nell’aglio, negli asparagi, nei porri, nelle banane e nell’avocado, così come nei cereali come l’avena e l’orzo.


Riuscire a dimagrire in poco tempo, non è facile. Occorre costanza, determinazione, un corretto regime alimentare e un’ottima attività fisica.

Esistono però delle soluzione che possono aiutarti in modo naturale ad accelerare il metabolismo e conseguentemente a dimagrire.

Un esempio sono gli integratori alimentari, come Piperina Forte Con Guaraná E Colina;

  • Brucia i grassi
  • drena i liquidi corporei
  • dimagrante ad azione immediata
  • ventre piatto.

Facendo delle ricerche online e chiedendo il parere a chi ne ha già fatto uso, Piperina Forte Con Guaraná E Colina è un ottimo integratore per riuscire a dimagrire in poco tempo.

Scopri di più


Post consigliati

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *