Feci nere: cause e come risolvere il problema

Le feci nere sono un sintomo che può dipendere da numerosi fattori eziologici non sempre preoccupanti. In primo luogo bisogna ricordare che, nella maggior parte dei casi, questa colorazione è data dal sangue, da materiale ematico che arriva dalla parte alta dell’apparato gastrointestinale. Come vedremo, però, non è la sola causa.

feci-nere-cause-rimedi

Perché ho le feci scure?

Essere informati sulle feci nere è importante. Se nei hai sofferto o ne soffri e vuoi saperne di più, questa guida è per te. Abbiamo risposto alle principali domande sul tema. In ogni caso, ti invitiamo a consultare il tuo medico di fiducia per predisporre il percorso adatto alla risoluzione.

Feci nere

Come già detto, le feci nere possono essere legate a diversi fattori causali. In primo luogo troviamo l’ulcera peptica e le infiammazioni del tratto gastrointestinale. Le feci di colore nero o scuro, inoltre, sono causate dall’assuzione di farmaci anti-infiammatori non steroidi. 

Nel novero delle cause delle feci nere possiamo includere anche la gastrite, fenomeno infiammatorio a carico delle pareti dello stomaco. La condizione appena citata può essere frutto di consumo eccessivo di bevande alcoliche, ma anche il risultato di un intervento chirurgico o di un trauma.

Può inoltre capitare di avere feci particolarmente scure per via delle varici esofageeCosa sono? Vene dilatate che si trovano sulla parete dello stomaco. Quando si rompono, possono provocare episodi emorragici visibili nelle feci o nel materiale emetico.

Da ricordare è che la condizione di quella che è chiamata dai bambini “cacca nera” riguarda in particolare coloro i quali hanno subito un intervento chirurgico di colectomia. In questi casi, infatti, si può avere a che fare con delle difficoltà nella digestione del cibo. In generale, quando è consigliabile consultare il medico? Quando nell’anamnesi personale è presente almeno un caso di sanguinamento nelle feci e dopo che queste appaiono nere per un paio di giorni.

In frangenti simili, infatti, le feci di colore nero o eccessivamente scuro possono essere sintomo del tumore al colon. 

Come il cibo influenza il colore delle feci

Da non dimenticare è anche che il cibo può influenzare il colore degli escrementi. Si parla infatti di feci nere, ma non è l’unico caso da prendere in considerazione. Possono verificarsi frequenti di casi di feci verdi scure quasi nere proprio per l’alimentazione. Altri esempi? Quello delle feci arancioni, influenzate dall’abbondante consumo di beta carotene.

Nel caso di feci molto chiare o tendenti al grigio, alla base può esserci il consumo di riso o patate. Questa colorazione delle feci è frequente anche dopo l’ingestione di mezzi di contrasto come il bario, utilizzato per le radiografie. Anche le feci nere possono essere frutto di specifici combinazioni alimentari. In primo piano troviamo senza dubbio l’ingestione di alimenti a base di ferro.

Quando preoccuparsi

Quando è il caso di preoccuparsi per le feci nere? Nei casi di melena. Di cosa si tratta? Di una situazione in cui le feci sono caratterizzate da un odore acido, da una consistenza catramosa e da colore scuro. Il quadro appena descritto può ricondurre a problemi a carico dell’esofago.

Essenziale, se la situazione si presenta per più di un giorno, è consultare il medico curante.

Rimedi

Cosa fare in caso di feci nere? La risposta a questa domanda cambia a seconda della causa dietro al problema. La prima cosa da considerare è la valutazione morfologica. La suddetta compende il controllo di aspetti come consistenza, colore, quantità e odore del materiale fecale.

Nei casi in cui le tracce di colore nero sono minime, è molto facile che si tratti dei residui di un alimento contenente parecchie fibre. Quindi se ti stai preoccupando per un po’ di cacca nera, tranquillizzati: possono essere solo le tante verdure che hai inserito nella tua alimentazione.

Se le feci nere danno fastidio, può essere utile eliminare certi alimenti o moderarne l’assunzione. Nel novero in questione vanno ricordati le barbabietole e i mirtilli, ma anche il vino rosso. 

Quando le feci nere si presentano, alla base può esserci un’infiammazione dovuta a uno stile di vita poco corretto. in questo caso, per risolvere il problema, è essenziale intervenire su alcune abitudini quotidiane. Prima di tutto bisogna smettere di fumare e, in secondo luogo, moderare l’assunzione di alcolici e di cibi piccanti.

Anche evitare, quando possibile, di assumere l’aspirina può aiutare molto a eliminare il problema del colore delle feci. 

Concludiamo specificando che le feci, per essere definite sane, dovrebbero avere un diametro compreso tra i 2 e i 5 centimetri, non essere eccessivamente maleodoranti e neppure troppo morbide.

Leave a Reply