Orecchie tappate: cause e rimedi naturali orecchio tappato

La lotta contro il fastidio dell’Orecchie tappate riguarda tante persone. Alla base del problema, possono esserci cause diverse. Oggi siamo qui per aiutarti a chiarire le idee in merito. Il nostro obiettivo? Permetterti di capire da cosa deriva il tuo fastidio e fornirti delle indicazioni per tornare a stare bene, dicendo addio per sempre al dolore e al gonfiore nella zona auricolare, ma anche ad altri fastidiosi sintomi, in primis la comparsa di pus.

Per darti modo di scegliere gli argomenti che davvero ti interessano, abbiamo preparato un indice che puoi trovare qui sotto! Scopriremo le cause delle orecchie tappate tipo catarro, raffreddore, colpo d’aria e i rimedi specifici per un orecchio tappato, e come prevenire il fastidio.

Orecchie tappate: di cosa si tratta?

La pressione auricolare è un altro modo per definire la problematica dell’Orecchie tappate. Ogni persona, almeno una volta nella vita, ha avuto a che fare con questa situazione. Alzi la mano chi non ha mai fatto una gita in montagna o non ha mai vissuto l’esperienza di un decollo o un atterraggio in aereo! In queste situazioni, la risoluzione è molto rapida. Basta infatti deglutire e sbadigliare.

Se dopo questi semplicissimi gesti non cambia nulla, è il caso di capire davvero cosa sta succedendo. Il rischio, infatti, è quello di andare incontro a una rottura del timpano. Quando si verifica questa condizione, si ha a che fare con il barotrauma. La causa principale è una differenza troppo forte tra la pressione interna e quella esterna all’orecchio.

Sintomi Orecchie tappate

Orecchie tappate

Orecchie tappate

Quali sono i sintomi dell’orecchio tappato o, per meglio dire, della pressione auricolare? Ecco i principali.

  • Dolore e sensibilità accentuata nella zona che circonda l’orecchio. In alcuni casi, si può provare dolore anche nella parte ossea che si trova in corrispondenza del padiglione
  • Sensazione di prurito
  • Fuoriuscita di pus
  • Arrossamento e calore.

In alcuni casi, l’eccessiva pressione auricolare può essere associata a febbre, tosse, mal di gola e stanchezza.

Cause Orecchie tappate

Vediamo ora le principali cause della pressione auricolare/orecchio tappato. In linea di massima, se ne possono individuare tre.

Tappo di cerume

Il tappo di cerume è una delle principali cause dell’orecchio tappato. L’accumulo di questo materiale di scarto provoca un’eccessiva pressione a livello dell’orecchio e, di conseguenza, una riduzione della capacità uditiva. Una volta rimosso il tappo di cerume, il problema viene risolto.

Patologie all’orecchio medio e alla tuba di Eustachio

In alcuni casi, l’orecchio tappato/pressione auricolare può essere causato da problemi alla tuba di Eustachio, ma anche da deviazioni del setto nasale o ipertrofia dei turbinati. In caso di problemi alla tuba di Eustachio, si ha a che fare con un’aerazione non corretta dell’orecchio. In linea di massima, si riscontra una difficoltà nel compensare le differenze di pressione tra le due parti del timpano.

In alcuni casi, all’interno della tuba di Eustachio si può accumulare del muco. Questo, molto spesso, porta a percepire dei rumori che in realtà non ci sono e che sono legati unicamente al movimento del muco stesso, causato dalla naturale mobilità della stessa.

Sindrome di Ménière

Questa patologia si contraddistingue per l’aumento di un liquido noto come endolinfa. Dove si trova? Negli organuli che hanno il compito di controllare l’equilibrio. Questa condizione patologica può provocare:

  • Attacchi di sordità
  • Acufeni
  • Nausea
  • Vomito

Orecchio tappato rimedi

Orecchio tappato rimedi

Orecchio tappato rimedi

Adesso è arrivato il momento di parlare dei rimedi naturali per un orecchio tappato. Ribadiamo che, in caso pressione auricolare eccessiva durante un volo, basta masticare una cicca, deglutire e sbadigliare. Se il problema si prolunga nel tempo, bisogna consultare il medico o considerare alcuni rimedi naturali. Ecco quali.

Olio di oliva

L’olio di oliva è una soluzione molto efficace quando si tratta di sciogliere il cerume. Basta versarne qualche goccia e, successivamente, coprire tutto con del cotone, per far agire durante la notte.

Aglio

Miscelando aglio e l’olio d’oliva/olio essenziale di mandorle, è possibile sciogliere il cerume e risolvere un’eventuale infezione. L’aglio, infatti, è un eccellente antibiotico.

Camomilla

Versando nel condotto uditivo della camomilla in infusione, è possibile far sciogliere il cerume in maniera naturale.

Acqua ossigenata

Ottima soluzione per stappare le orecchie, può essere somministrata tramite spray o comode siringhe. Queste ultime hanno un beccuccio adatto a entrare nella cavità delle orecchie.

Integratori di vitamina C

Con gli integratori di vitamina C, disponibili soprattutto in compresse, è possibile migliorare l’efficienza del sistema immunitario ed evitare, per esempio, l’insorgenza di muco.

Vitamina C - 1000
Erbavoglio

Integratore alimentare a base di Vitamina C utile per colmare le carenze alimentari o gli aumentati fabbisogni organici di tale nutriente.

Modalità d’uso: Si consiglia l’assunzione di una capsula al giorno.

Voto medio su 16 recensioni: Da non perdere

€ 16

Concludiamo ricordando che, quando questi rimedi non sortiscono effetti, è il caso di fare riferimento ai farmaci, in particolare agli antibiotici.

Leave a Reply