Ricette riso Basmati e tanti consigli pratici in cucina

 Ricette riso Basmati e tanti consigli pratici in cucina

Origini del riso Basmati:

Il riso Basmati è una varietà di riso a grano lungo, famosa per la sua fragranza e il gusto delicato. Viene coltivato in India e Pakistan da centinaia di anni, e alcune varietà vengono oggi coltivate anche negli Stati Uniti. Si dice che le colline ai piedi dell’Himalaya producano la migliore varietà la Dehra Dun è la più pregiata di queste varietà mentre Patna è il nome del riso coltivato nel Bengala Occidentale. Infatti, esistono oggi 86 varietà di basmati, ma solamente 18 hanno le caratteristiche inconfondibili del riso originale. Proprio per questo, il prezzo cambia considerevolmente da una qualità all’altra.

Proprietà nutritive di questo riso:

Il riso basmati è utilizzato in molte diete in quanto ha un indice glicemico di 58 contro i 90 del riso bianco, in quanto più ricco di amilosio; è quindi adatto a chi segue una dieta, in quanto non fa innalzare repentinamente i livelli di glucosio nel sangue. È più digeribile e tra le proprietà benefiche per l’organismo ricordiamo che riequilibra le funzioni gastriche e regola la funzione sanguigna

riso-basmati-ricette

Come cuocere il riso basmati:

Il riso Basmati ha il vantaggio che in cottura cresce considerevolmente e non scuoce. Inoltre, può essere cotto in differenti modi, ma in ogni caso bisogna prestare attenzione a due accorgimenti che garantiranno la buona cottura del riso.

Rispettare le proporzioni tra riso e acqua:

Per raggiungere il grado di cottura perfetto è fondamentale usare la giusta quantità di riso e di acqua. La cottura del riso basmati avviene per lento assorbimento dell’acqua ed è quindi importantissimo rispettare le proporzioni dei due ingredienti ed evitare di mettere poca o troppa acqua. Per far cuocere al meglio il riso all’orientale, bisogna usare una quantità di acqua due volte e mezzo il peso del riso. Ad esempio, se cucinate 100 g di riso dovrete usare 250 g di acqua.

Sciacquare prima della cottura:

Per evitare che i chicchi si incollino, il riso basmati deve essere sciacquato in acqua fredda in modo da eliminare l’amido in eccesso. Il riso sarà pronto per essere cotto quando l’acqua di risciacquo apparirà limpida. Generalmente sono sufficienti 3 o 4 lavaggi.

riso-basmati-ricette-cottura

Cuocere il riso nella pentola

Un primo metodo di cottura prevede l’uso della pentola. Mettete in una casseruola la quantità di acqua proporzionata ai grammi di riso che desiderate cuocere e aggiungete un cucchiaino di sale. Aspettate che l’acqua arrivi a bollore e versate il riso basmati. Mescolate con un cucchiaio di legno e attendete che l’acqua cominci nuovamente a bollire. A quel punto abbassate la fiamma e coprite la pentola con un coperchio. Lasciate sobbollire per circa 15 minuti senza mescolare e senza mai scoperchiare la pentola, altrimenti il vapore che serve a cuocere il riso fuoriesce. Quando il riso sarà cotto, lasciatelo riposare ancora qualche minuto e sgranate i chicchi con una forchetta prima di servirlo in tavola.

Ti potrebbe interessare:  Ricette veloci: 2 ricette da preparare in meno di 20 minuti

Cuocere nel forno tradizionale

Il riso basmati può anche essere cotto nel forno tradizionale. Fate prima bollire sul fornello la quantità di acqua che vi serve e poi versatela in una casseruola insieme al riso e al sale. Coprite con un foglio di alluminio e infornate nel forno preriscaldato a 180°. Fate cuocere per 25-30 minuti. Togliete dal forno, rimuovete l’alluminio e anche in questo caso usate una forchetta per sgranare i chicchi.

riso-basmati-cocco

Vediamo insieme la più famosa ricetta vegetariana per preparare il riso basmati:

Per la ricetta del riso basmati al cocco, lessate 350g di riso e raffreddatelo. In una padella unite 150 g di fagiolini lessi, un filo d’olio, 120g di latte di cocco.  Fate prendere bollore, insaporite con sale e curry, spegnete e aggiungete al riso 50g di polpa di cocco a lamelle sottili, un trito fine di prezzemolo, sale, succo di mezzo limone e circa g 80 d’olio extravergine.

Le ricette con il riso basmati sono così versatili che per esempio potrete prepararlo con le zucchine o con tante altre verdure o legumi.

Astrid Oriani

Ciao sono Astrid, Appassionata di cucina e di blogging. Ho iniziato scrivendo per il mio blog personale di cucina, poi mi sono appassionata alla scrittura ed ho intrapreso collaborazioni con molti siti web del settore.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *