Zuppa di miso ricetta facile e veloce

 Zuppa di miso ricetta facile e veloce

Zuppa di miso ricetta all’apparenza complicata ma che in realtà si rivela semplice e di grande effetto. Un piatto tradizionale giapponese che sta conquistando sempre più persone, sia per il suo particolare sapore che per le sue proprietà. Vediamo insieme le qualità del miso e come realizzare con pochi passaggi una zuppa perfetta.

Zuppa di miso ricetta ed origini

Zuppa di miso ricetta che arriva direttamente dal lontano oriente. Doveroso un breve accenno sulle origini di questa pietanza.

Il miso è un condimento d’origine giapponese ottenuto dalla fermentazione dei fagioli di soia gialla, sale marino e cereali, in particolare riso o orzo. l suo sapore forte è ideale per insaporire brodi, minestre e zuppe al posto del classico dado da cucina.

Il miso favorisce la regolarità intestinale. Apporta pro-biotici, batteri “benefici” che riequilibrano la flora dell’intestino e favoriscono la salute dell’organismo in generale. 

 Il miso, inoltre, è un ottimo alleato della linea. Apporta tanti enzimi che facilitano il processo digestivo e di conseguenza contrastano pesantezza e gonfiore. Inoltre, assicura tanti preziosi nutrienti tra cui le vitamine del gruppo B, indispensabili per il buon funzionamento del metabolismo, il meccanismo che consente di trasformare i cibo in energia e bruciare calorie. È poi fonte di vitamina A e di tanti minerali, in particolare di calcio, magnesio e ferro, utili per la salute e per la linea, infatti una tazza di zuppa di miso ha infatti solo 84 calorie.

Le origini della zuppa di miso possono essere fatte risalire alla Cina già nel IV secolo a.C. Un condimento, chiamato Hisio, era una pasta risultante dalla fermentazione di una miscela di soia, grano, alcool e sale. La parola scritta, miso, apparve per la prima volta intorno all’800.

Zuppa di miso ricetta

La preparazione di questa pietanza è facile e veloce e può essere modificata a seconda dei propri gusti e della propria fantasia. Gli ingredienti sono ormai reperibili nei supermercati forniti del reparto “Etnico” oppure potete ordinarli online.

Ingredienti:

  • ALGA KOMBU 1 foglio 
  • ALGA WAKAME 5 gr 
  • MISO 60 gr
  • ZENZERO q.b.
  • ERBA CIPOLLINA q.b. 
  • TOFU 1 panetto

Preparazione

Cominciate a far cuocere in una pentola con acqua bollente un foglio di alga kombu. Fate la stessa cosa, in un altro tegame, con l’alga wakame. Si tratta di ingredienti particolari, che però potrete facilmente trovare in qualsiasi market etnico o orientale e in quelli biologici. Dopo aver portato l’acqua a ebollizione, fate riposare per qualche minuto, scolate l’alga wakame e mettetela da parte.

Fate lo stesso con l’alga kombu, ma conservate la sua acqua di cottura: all’interno di questa andrete ad aggiungere il tofu tagliato a cubetti. Mantenete sempre bassissima la fiamma, altrimenti il calore rischia di rovinare il tofu. Versate in questo composto liquido il miso pastorizzato con l’aiuto di un setaccio. Aggiungete l’alga wakame, l’erba cipollina tritata e un pizzico di zenzero grattugiato, mantenendo sempre bassa la fiamma. Il miso contiene fermenti che muoiono con le alte temperature, quindi va stemperato nell’acqua che non deve mai essere troppo calda. Per questo in genere il piatto si consuma tiepido.


Scopri come utilizzare il Miso, alimento fermentato giapponese, nella cucina quotidiana.
Leggi ZUPPA MISO e RICETTE con MISO.
Questo libro offre una visione affascinante nella versatilità di un alimento giapponese essenziale.
La zuppa di Miso è gustosa, salutare e versatile, e non è necessario avere accesso alla vasta gamma degli ingredienti giapponesi per realizzare un piatto eccellente.
In questo libro troverete una ricetta per ogni giorno.


Post consigliati

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *