Rinazina spray nasale per naso chiuso funziona? Fa male?

Alzi la mano chi, almeno una volta, non ha sofferto di congestione nasale! Fare fatica a respirare con il naso è molto fastidioso, soprattutto quando durante la giornata si hanno molti impegni e la necessità di essere al massimo delle forze, senza passare il tempo a soffiarsi il naso e a tirare su il muco. Sì, siamo d’accordo sul fatto che questa descrizione non sia delle più piacevoli, ma è la realtà di chi ha problemi di congestione nasale, intasamento da accumulo di catarro e naso chiuso.

Esistono rimedi utili contro il naso chiuso? Certamente sì! Tra i più prescritti ricordiamo Rinazina Spray Nasale. Se sei qui, significa che vuoi sapere qualcosa di più in merito e che hai sentito parlare di questo prodotto. Nelle prossime righe, abbiamo condensato le sue principali caratteristiche, cercando di riassumerle con parole semplici e immediate.
Per facilitarti la lettura, abbiamo creato anche un indice. Leggendolo punto per punto, avrai la possibilità di scegliere gli argomenti che più ti interessano e approfondirli meglio.

Cosa è Rinazina spray nasale?

Rinazina spray nasale

Rinazina spray nasale

Come è chiaro dalle righe precedenti, Rinazina Spray Nasale è un farmaco spray decongestionante. Viene utilizzato quando si soffre di congestione nasale, ma anche di rinite o di faringite.

Rinazina spray nasale funziona contro il naso chiuso?

Rinazina Spray Nasale è una delle principali soluzioni contro la congestione nasale. Cosa si può dire di questa condizione? Che, a livello fisico, è caratterizzata dalla dilatazione dei piccoli vasi sanguigni presenti all’interno della mucosa nasale. La congestione nasale è frutto di un processo infiammatorio. In questi casi, le mucose si gonfiano e, di conseguenza, diventa difficoltoso respirare dal naso.

La congestione nasale può essere causata da

  • Raffreddore
  • Rinite allergica
  • Sinusite

In questi frangenti, ribadiamo, si ricorre spesso a Rinazina Spray Nasale. Si tratta di un farmaco da banco. Può essere acquistato senza ricetta medica. Tra i suoi componenti, è possibile ricordare la presenza della Nafazolina, una sostanza che provoca vasocostrizione. Viene commercializzato sotto forma di flacone spray.

Come usarlo

Utilizzare Rinazina Spray Nasale è molto semplice. Bastano due nebulizzazioni per narici, effettuate con l’apposito applicatore, per ridurre il gonfiore delle mucose. Il trattamento deve essere portato avanti per 2/3 giorni.

Rinazina spray nasale fa male? Controindicazioni

L’utilizzo di Rinazina Spray Nasale non è consigliato nel caso di bambini al di sotto dei 12 anni. Tra le altre controindicazioni è possibile includere le malattie cardiache, l’ipertensione e il glaucoma. I casi in cui non è consigliabile assumere questo farmaco da banco contro le congestioni nasale comprendono anche l’ipertrofia prostatica e l’assunzione di antidepressivi.

La terapia con Rinazina spray nasale deve essere proseguita per massimo una settimana. Se si supera questo lasso di tempo, infatti, si corre il pericolo della sensibilizzazione. A cosa è dovuto? Al Benzalconio Cloruro, un conservante che provoca un rigonfiamento della mucosa nasale. In poche parole: eccedere con l’utilizzo di Rinazina Spray Nasale può portare a soffrire di congestione nasale persistente.

Cosa dire del suo utilizzo in gravidanza e in allattamento? Che non ci sono particolari studi riguardanti i danni. In ogni caso, però, se si ha intenzione di iniziare ad assumere è bene consultare il medico di fiducia.

Rinazina Prezzo

Il prezzo di Rinazina Spray Nasale in confezione da 15 ml ha un costo variabile che, in linea di massima, è inferiore agli 8 euro.

Alternative naturali a Rinazina spray nasale

Se non si ha intenzione di utilizzare Rinazina Spray Nasale per paura delle controindicazioni e degli effetti collaterali, ci si può concentrare sulle numerose alternative naturali. Sì, hai capito bene: chi soffre di congestione nasale, può risolvere il problema anche con alcuni rimedi della nonna.

Limone e zenzero

Questo mix è fantastico quando si tratta di liberare il naso. Per ottenere risultati ottimali, si può provare  a preparare un rimedio a base di limone, zenzero, miele e pepe di cayenna, altri fantastici espettoranti naturali. I dosaggi consigliati sono pari a 2/3 cucchiai al giorno.

Soluzione salina

Rimedio naturale per liberare il naso tra i più comuni, è molto pratico per il semplice fatto che è possibile inserirlo in un nebulizzatore e utilizzarlo al bisogno.

Limone e cipolla

Questo decongestionante naturale può essere preparato con

  • 200 ml circa di succo di limone
  • 1 cipolla rossa piccola
  • qualche spicco d’aglio

L’aglio e la cipolla vanno frullati assieme. Per ottenere risultati, bisogna assumere due cucchiai al giorno del preparato in questione. Già dopo 24 ore, si sperimentano gli effetti espettoranti.

Leave a Reply