Vitamina C: un alleato per il nostro organismo

 Vitamina C: un alleato per il nostro organismo

Pioggia, sbalzi di temperatura repentini e folate di vento improvvisi possono giocarci un brutto scherzo in inverno. Così, mal di gola, raffreddore e congestione nasale sono sempre in agguato. Ecco che allora torna in auge l’importanza della vitamina C. Una recente ricerca ha espresso però l’importanza di assumere costantemente alimenti e integratori ricchi di vitamina C in quanto i benefici non si fermano alla sola cura dei sintomi influenzali. A confermare questo studio è intervenuta la Società Italiana di Nutrizione Umana, leggete l’articolo per scoprirne di più.

Che cos’è la vitamina C:

La vitamina, conosciuta anche come acido ascorbico, è una molecola necessaria per la normale crescita e la salute di cellule e tessuti del nostro organismo.

Purtroppo, non è possibile autoprodurla o immagazzinarla nell’organismo. Essendo una vitamina idrosolubile, quindi si scioglie a contatto con l’acqua, l’organismo la elimina facilmente attraverso le urine. Per averne sempre a sufficienza a disposizione è per questo necessario assumerla regolarmente con l’alimentazione.

Quanto e quando assumerla?

Secondo le indicazioni contenute nei Livelli di Assunzione di Riferimento di Nutrizione ed energia per la popolazione italiana (LARN) della SINU, l’assunzione raccomandata di vitamina C è pari a 105 mg al giorno per gli uomini e 85 mg al giorno per le donne. In alcune fasi della vita può però aumentare; per esempio, durante la gravidanza l’assunzione raccomandata è di 100 mg al giorno, passando poi a 130 mg al giorno durante l’allattamento al seno. In riferimento a quando assumerla gli esperti consigliano di bere sempre un bicchiere di acqua con il succo di mezzo limone prima della colazione e di integrare nell’arco della giornata con frutta e verdura.

Le funzioni della vitamina C:

Nell’organismo questa vitamina svolge diverse funzioni, tutte molto importanti. La più famosa è probabilmente quella antiossidante: contrasta i danni causati dai radicali liberi, considerati uno dei principali responsabili del processo di invecchiamento cellulare. L’attività fisica a livello estremo, l’inquinamento ambientale e molte sostanze farmacologiche possono essere alcune cause di sofferenza cellulare cui l’organismo risponde con un incremento di produzione dei radicali liberi. Esiste una varietà eterogenea di radicali che, ove presenti in quantità eccessiva, diventano tossici per l’organismo e causano l’invecchiamento e la morte della cellula.

vitamina-c-benefici

 Un’altra importante funzione della vitamina C è incrementare la produzione di collagene, un componente importante della pelle, dei legamenti e dei vasi sanguigni; sintetizza una molecola coinvolta nel metabolismo dei grassi, L-carnitina e partecipa al metabolismo delle proteine. In sintesi, è considerata una sostanza necessaria per la crescita e la riparazione di tutti i tessuti dell’organismo.

Quali alimenti contengono la vitamina C?

Tutta la frutta e le verdure contengono in misura variabile la vitamina C. Gli agrumi sono tra gli alimenti che contengono più vitamina C. è per questo che in inverno è bene consumare arance, lime, pompelmo e succo di limone quasi tutti i giorni.

Inoltre, fra i frutti che ne sono più ricchi dobbiamo includere: uva, ananas, fragole, melone, mango, lamponi e kiwi.

Le verdure contengono quantità minori, ne sono particolarmente ricchi i peperoni; in misura minore troviamo i broccoli, i cavoli, i cavolini di Bruxelles e i cavolfiori, gli spinaci, le cime di rapa e le altre verdure a foglia, le patate, i pomodori e la zucca.

Benefici della vitamina C:

L’assunzione costante di questa molecola, abbinata ad un corretto stile di vita sano e attivo può portare notevoli benefici al nostro organismo. Innanzitutto, per chi soffre di colesterolo la vitamina C ha il potere di abbassarlo e di evitare così l’ossidazione del colesterolo nocivo per la nostra salute.

Inoltre, essendo l’acido ascorbico uno dei più potenti antiossidanti presenti in natura, è un buon alleato contro i tumori e problemi alle ossa.

Astrid Oriani

Ciao sono Astrid, Appassionata di cucina e di blogging. Ho iniziato scrivendo per il mio blog personale di cucina, poi mi sono appassionata alla scrittura ed ho intrapreso collaborazioni con molti siti web del settore.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *