Perdere 5 kg: quale dieta e quali esercizi fare

 Perdere 5 kg: quale dieta e quali esercizi fare

Come perdere 5 kg in poco tempo?

Molto spesso ci si sente gonfie e con qualche chiletto di troppo. In queste situazioni non è indispensabile correre dal dietologo. Infatti, bastano dei semplici trucchi per rimettersi in linea.Per tornare in forma rapidamente una dieta di 2- 3 mesi seguita da una buona dose di attività fisica ti aiuterà a perdere 5 kg.

Va detto però che, per valutare se è veramente necessario perdere 5 kg bisogna rivolgersi al proprio medico di base o analizzare il proprio indice di massa corporea (IMC) e compararlo all’apposita graduatoria di valutazione.

Però, una volta constatato che è opportuno perdere quei fastidiosi chiletti in più si possono intraprendere due percorsi:

Perdere 5 kg in modo veloce:

Quindi, per perdere 5 kg in modo rapido bisogna seguire uno schema nutrizionale rigido. Bisogna stare però attenti all’indesiderato effetto yo-yo. Alcune diete veloci e restrittive sono la dieta chetogenica o la dieta plank.

Perdere 5 kg in modo progressivo:

Inoltre, è possibile però seguire una dieta equilibrata, caratterizzata da una riduzione calorica di non oltre il 30% sull’energia totale. Questi kili in eccesso possono essere smaltiti in due mesi senza compromettere l’efficienza sportiva e lo stile di vita. È il sistema più consigliabile.

Quindi la maniera corretta per perdere qualche kilo è quella di scegliere una dieta equilibrata e di rispettarla senza però dover rinunciare a qualche vizio.

Consigli per dimagrire:

Innanzitutto bisogna controllare che non venga superato l’apporto energetico giornaliero ipocalorico: deve corrispondere al 70% circa dell’energia totale.

Inoltre, è importante ripartire correttamente e in modo equilibrato i macronutrienti energetici: lipidi 25-30%, proteine circa 1,5 g/kg di peso fisiologico, carboidrati per l’energia rimanente, con massimo il 10-16% da zuccheri semplici.

perdere-5-kg

È essenziale assumere quotidianamente un apporto adeguato di minerali, vitamine e fibre rispettando le razioni raccomandate, specifiche per età, sesso e condizioni fisiologiche o parafisiologiche o patologiche. Cercare quindi di mangiare sempre frutta e verdura di stagione ad ogni pasto.

Prima di passare alla dieta è bene tenere in mente che ogni giorno il numero dei pasti devono essere circa 5: colazione, due spuntini (metà mattina e metà pomeriggio), pranzo e cena.

E ogni pasto deve rispettare una determinata ripartizione energetica: colazione 15% delle calorie, spuntini 5%, pranzo 40% e cena 35%.

Esempio giornaliero di una dieta per perdere 5 kg:

Colazione:

Caffè d’orzo, uno yogurt magro e due fette biscottate con un cucchiaino di miele

Spuntino:

un frutto di stagione

Pranzo:

minestrone di verdure e 50 g di legumi

Spuntino:

una spremuta di pompelmo 5 mandorle

Cena:

zuppa di farro e 150g di patate lesse

Infine esistono tantissimi esercizi derivanti dalla pratica dello yoga che ti permettono di aiutare il processo di dimagrimento: vediamone alcuni.

Esercizi per liberarsi dalle tossine:

Il vascello:

In equilibrio sui glutei tenere gli alluci con le mani e le gambe piegate. Stendere poi la destra e in seguito la sinistra per 10 volte. Poi stenderle entrambe per 5 volte. Questo esercizio stimola le funzioni digestive e depurative.

Il cavatappi:

Infine, distesa a pancia in su, solleva la gamba destra e appoggiata a terra sul lato sinistro, ruotando il bacino e mantenendo la spalla destra a terra. Respira profondamente in questa posizione per un minuto e rilassati, poi ripeti dal lato opposto. Questo esercizio agisce positivamente favorendo la depurazione del corpo ma anche la riduzione della massa grassa nella zona addominale e sui fianchi.

Astrid Oriani

Ciao sono Astrid, Appassionata di cucina e di blogging. Ho iniziato scrivendo per il mio blog personale di cucina, poi mi sono appassionata alla scrittura ed ho intrapreso collaborazioni con molti siti web del settore.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *