Dieta per perdere peso: i consigli dell’esperto

 Dieta per perdere peso: i consigli dell’esperto

Iniziare una dieta per perdere peso non è mai semplice; già solo la scelta del tipo di dieta da intraprendere è una decisione difficile da prendere soprattutto se poi deve avvenire nel marasma di diete possibili. Un altro fattore da considerare è che ogni dieta deve essere studiata e perfezionata secondo il proprio metabolismo e organismo tenendo conto di possibili malattie, intolleranze e analisi chimiche.

Se vuoi saperne di più sulla dieta per perdere peso continua a leggere questo articolo e tutte le tue domande verranno soddisfatte!

Caratteristiche di una dieta per perdere peso:

Una dieta per perdere peso presenta alcune caratteristiche importanti. Per esempio, non deve essere una dieta lampo. Infatti, i regimi dietetici troppo restrittivi non fanno altro che aumentare il rischio di ricaduta e l’indesiderato effetto yo-yo. In più, per consolidare gli effetti benefici e la pratica continua della dieta bisogna abituarsi ad essa e il modo per farlo è semplicemente prendendosi del tempo.

Non avere fretta e prendersi il proprio tempo è la prima regola d’oro da seguire.

Un’altra caratteristica imprescindibile è quella di abbinare al nuovo regime alimentare una regolare attività fisica. Gli esperti consigliano che oltre ad una dieta per perdere peso bisognerebbe includere due o tre giorni a settimana di allenamento aerobico e uno anaerobico per tonificare e mettere massa magra.

Un’ultima cosa da tenere bene in mente, che può sembrare scontata ma non lo è, è che bisogna seguire alla lettera il menu che ci viene proposto nella dieta studiata da un nutrizionista, dottore o dietologo che sia.

Dieta per perdere peso: gli errori da non fare

Il consumo totale di calorie giornaliere è la base da cui partire per perdere peso. Questo fattore dipende dall’altezza, dal peso, dall’età e dalle attività quotidiane. Uno sbaglio che viene commesso molto frequentemente è pensare che la riduzione drastica delle calorie porti ad un dimagrimento efficace e in poco tempo. Tuttavia, questo modo di fare, non porta molto lontano: spesso si eliminano solo acqua, muscoli perdendo tono muscolare e sentendosi stanchi e irritati.

Ti potrebbe interessare:  Dieta chetogenica: cos'è e come si fa

Questo perché mangiare al di sotto del metabolismo basale rallenta il metabolismo; quindi, è importante elaborare una dieta che preveda un deficit calorico di massimo 300-500 calorie rispetto al bilancio energetico totale calcolato.

Con un deficit calorico di 500 calorie al giorno, sottratte alle calorie giornaliere, è possibile eliminare 0,5 chilogrammi di grasso corporeo in una settimana. Un dimagrimento di 0,5 – 0,8 chilogrammi a settimana corrisponde a una perdita di peso sana e costante.

dieta-per-perdere-peso-menu

Esempio giornaliero di una dieta per perdere peso:

Target di riferimento: donna di 35 anni di media corporatura e peso.

Colazione:

150 ml di latte parzialmente scremato con 30 g di muesli integrale

Spuntino:

2 kiwi

Pranzo:

50 g di pasta integrale con 200g di cavolfiori e due cucchiai di olio

Merenda:

1 yogurt magro e una mela

Cena:

Insalata di verdure crude miste con un cucchiaio di olio e 100 g di fiocchi di latte magro e 50 g di pane integrale.

Inoltre, è possibile variare il pranzo consumando 50 g di riso integrale con 200 g di radicchio rosso e 2 cucchiaini di olio e un cucchiaio di parmigiano e a cena mangiare 100 g di salmone al forno con 50 g di pane integrale e 1 cucchiaio di olio.

Una dieta efficace per perdere peso deve essere seguita per almeno tre mesi costantemente sotto lo stretto controllo di un medico competente. In più ci sono tanti alimenti che sono più consoni ed efficaci di altri in una dieta dimagrante.

Astrid Oriani

Ciao sono Astrid, Appassionata di cucina e di blogging. Ho iniziato scrivendo per il mio blog personale di cucina, poi mi sono appassionata alla scrittura ed ho intrapreso collaborazioni con molti siti web del settore.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *